• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Nuovo utente del forum e 1° esperienza Ciclidi MALAWI

opterois

Utente
Ragazzi oggi ho eseguito una nuova misurazione dell'acqua, ecco i valori:

PH: 8,5
KH: 12
GH: 14
NO2: 0,5 mg/l
NO3: 50 mg/l
Temp.: 26°

Cosa ne dite?
 

Schiros

Utente
Da quanto tempo gira il filtro? I nitriti caleranno ancora, i nitrati sono un po' alti, stai introducendo sostanza organica in acquario? Magari quando vedi che i nitriti sono a zero o quasi, fai un cambio di acqua per abbassare i nitrati a fine maturazione. Il riscaldamento in questa fase è uno spreco, puoi tenere tranquillamente la temperatura ambientale.
 

Sertor

Moderatore
Concordo, nitriti ancora alti. Non aggiungerei più altra sostanza organica. Sono anche d'accordo sul cambio d'acqua, anche abbondante visti i nitrati alle stelle. Da fare qualche giorno prima di mettere i pesci.
 

Sertor

Moderatore
Dipende dai valori dell'acqua di rete, ma se ha i nitrati sufficientemente bassi va benissimo. Io cambierei anche il 50% e porterei la temperatura a 22°C, che sono più che sufficienti per un Malawi. Direi di monitorare l'evoluzione per qualche giorno dopo il cambio prima di procedere oltre.
 

opterois

Utente
Ciao Sergio, l’acqua di rete ha questi valori:

PH 7
KH 12
GH 17
NO2 0
Per quanto riguarda gli NO3 non avevo ancora un test quando l’avevo misurata inizialmente.

Ma dici che dovrei cambiare subito la metà dell’acqua? Oppure dovrei aspettare?
 

Schiros

Utente
Secondo me ancora devi aspettare per il cambio, sono solo 15 giorni di maturazione del filtro. Io aspetterei almeno altri 10 giorni continuando a mettere un pizzico di mangime senza esagerare, non appena i nitriti sono a zero farei un bel cambio consistente per abbassare i nitrati.
 

Sertor

Moderatore
Di per sé sarei d'accordo, ma i nitrati sono già a 50, che è un valore limite. Se aggiungiamo ancora mangime, poi serviranno cambi molto consistenti per farli scendere a livelli accettabili, specialmente se l'acqua del rubinetto ha già un certo livello di nitrati. Personalmente farei un bel cambio adesso, ben prima di mettere pesci in vasca, per poter tenere d'occhio l'evolversi della situazione. I batteri sono soprattutto nel filtro e sui substrati solidi, quelli che eliminiamo con i cambi d'acqua sono veramente una minima parte, quindi ai fini della maturazione della vasca un cambio non dovrebbe dare problemi. Non aggiungerei più mangime o altro: di solito, quando faccio partire una vasca nuova, non ne aggiungo quasi mai, ma mi aiuto con qualche pianta (Vallisneria gigantea, Echinodorus bleheri, Limnophyla sessiliflora, Ceratophyllum demersum). Le piante, oltre a fornire un po' di organico a lenta decomposizione, portano batteri e aiutano a tenere sotto controllo nitriti e nitrati.
 
Ultima modifica:

Schiros

Utente
Si ok, ipotizzavo di non cessare completamente l'aggiunta di mangime soltanto per non consumare tutti i nitriti troppo presto e poi magari ritrovarsi tra venti giorni un filtro non molto "sveglio" all'arrivo dei pesci. Sui cambi d'acqua si possono fare anche prima, più che altro era per abbassare i nitrati una volta che fossero aumentati ancora con la trasformazione dei nitriti. Alla fine penso vada bene uguale. Anche io ho introdotto delle piante subito, sono di grande aiuto nella maturazione. Purtroppo però sono state divorate con l'arrivo degli aspirapolveri africani. :D
 

Sertor

Moderatore
Hehe... Ci sarà un motivo per cui Takashi Amano non faceva acquari con ciclidi del Malawi ;). In realtà nelle mie vasche haps prosperano Echinodorus bleheri e Limnophyla sessiliflora, in quella mbuna Vallisneria gigantea. Alle Anubiss mangiano sempre le foglie giovani e alla lunga muoiono. In compenso crescono benissimo a pelo d'acqua, con le foglie e emerse, apoggiate a tiranti e bordi dello sfondo.
 

opterois

Utente
Ho seguito un cambio parziale di circa 100l d’acqua, dopo circa un ora ho eseguito una misurazione, questi i valori:

PH 8,5
KH 10
GH 14
NO2 quasi assenti
NO3 < 50 mg/L nel senso che non arriva proprio alla colazione che indica 50 ma siamo lì

Che faccio? Altro cambio d’acqua tra qualche giorno?
 

Schiros

Utente
Hehe... Ci sarà un motivo per cui Takashi Amano non faceva acquari con ciclidi del Malawi ;). In realtà nelle mie vasche haps prosperano Echinodorus bleheri e Limnophyla sessiliflora, in quella mbuna Vallisneria gigantea. Alle Anubiss mangiano sempre le foglie giovani e alla lunga muoiono. In compenso crescono benissimo a pelo d'acqua, con le foglie e emerse, apoggiate a tiranti e bordi dello sfondo.
Io avevo anubias e microsorium, hanno divorato tutto, sembrava avessi in vasca dei bruchi acquatici :D
 

Schiros

Utente
Ho seguito un cambio parziale di circa 100l d’acqua, dopo circa un ora ho eseguito una misurazione, questi i valori:

PH 8,5
KH 10
GH 14
NO2 quasi assenti
NO3 < 50 mg/L nel senso che non arriva proprio alla colazione che indica 50 ma siamo lì

Che faccio? Altro cambio d’acqua tra qualche giorno?
Dopo un cambio così consistente il fatto che i nitrati siano rimasti così alti mi fa pensare che l'acqua di rete ne sia ricca.
 

opterois

Utente
Come ho detto prima, domani farò una misura dell’acqua di rete dei Nitrati e sei Nitriti e vediamo cosa viene fuori. Senza dubbio il cambiare 100l mi avrebbe fatto immaginare un cambiamento più drastico, tutto fa pensare che all’origine l’acqua sia già ricca di Nitrati. Staremo a vedere domani. Vi tengo aggiornati, grazie ancora ragazzi per la vostra attenzione e collaborazione.
 

opterois

Utente
Ragazzi, avete in mente quando nella notte, tra un pensiero e un altro vi vengono in mente dei numeri? ovviamente non quelli del SuperEnalotto, quelli ovviamente NO...... beh a me questa notte mi veniva in mente un benedetto 10ml........ Non prendetemi in giro, vi prego 🙏.... ebbene SI, gli NO3 li misuravo con 5ml d'acqua e non con 10ml, non so perchè mettevo 5 ml, per tutti gli altri reagenti ci vogliono 5ml, beh ho continuato a mettere quella quantità...... però questa notte mi sono ricordato un qualcosa di diverso e la conferma l'ho avuta questa mattina al mio risveglio, mi sono precipitato subito a prendere le istruzioni per la misurazione......... 10ml.
Ho fatto il danno, ho buttato 100 litri nel 🚽 di acqua matura.
Pazienza!!!! Oggi misurerò nuovamente i NITRATI e vi saprò dire......
insultatemi pure, accetto qualsiasi critica!
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 4/2022
• Placidochromis sp. “phenochilus Tanzania” di Giorgio Nicolosi
• Smeraldi dall’Amazzonia: Hypselecara temporalis di Lorenzo Nitoglia
• Heterotilapia buttikoferi, zebrati dell’Africa occidentale di Morgan Malvezzi
• WAC 2022. The final edition di Leoni Livio

Arretrati

Alto