• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Laggiù nel Paese dei Ciclidi ...

Ciao,

Ormai ci siamo. Il micio è già in viaggio da questa mattina, via Zurigo.

Noi si parte in serata [via Istanbul].20230329_190507.jpg

Quella in foto è la "suite da viaggio" del micio. Perchè, poi, per andare in Sud Africa si debba passare [ed attendere ore] da Zurigo, o Istanbul, è quesito cui non trovo risposta alcuna ...

Francesco
 
Ciao,

I nostri padri chiamavano i bagagli "impedimenta" ed il nome era usato SEMPRE al plurale ...

20230330_153232.jpg

È pur vero che contengono i nostri effetti personali per un periodo di permanenza che può arrivare a cinque anni, però ... MAMMA MIA!

Francesco
 
È pur vero che contengono i nostri effetti personali per un periodo di permanenza che può arrivare a cinque anni, però ... MAMMA MIA!

Ciao,
non preoccuparti, per mia figlia quelli sono i bagagli per un weekend corto. Il drone potrebbe essere interessante, a parte tutta l'enorme fauna terrestre che incontrerai, anche per vedere i gruppi di O. mossambicus che si radunano in acque bassissime per evitare gli attacchi di martin pescatori, aironi, pesci predatori e altri. Attenzione ai rapaci che in SA sono tanti e dovunque e attaccano i droni. Interessante anche se vai a sud per vedere squali, balene e orche dalla spiaggia o ad est per delfini, squali, balene e uccelli tuffatori quando migrano le sardine.

Ciao Enrico
 
Ciao,

In realtà, fatte salve le verifiche definitive, sembra che far volare un drone sui parchi (Kruger in primis) sia proibito. Purtroppo.

Andando oltre lascia sconcertati un quadro di sicurezza sociale molto complesso. Al riguardo ero stato informato ma, non mi aspettavo che l'amico che è venuto a prenderci all'aeroporto fosse armato.

Sul prato verdissimo, di fronte, al residence dove siamo temporaneamente alloggiato razzolano in pace gli ibis. Il cielo è coperto e la temperatura, non freddissima in assoluto, annuncia l'arrivo dell'inverno australe. Viene descritto come breve e non "aggressivo" ma sempre inverno è ...

Francesco
 
Il gatto ha bellamente superato l'essesimo "trasferimento planetario" (credo sia la quarta volta che attraversa l'equatore) e sta cercando di capire dove sia mai finito.

20230331_111654.jpg

Francesco.
 
La Protea reale (Protea cynaroides) è la pianta, e fiore, nazionale del SA.

Screenshot_20230401_103002_WhatsApp.jpg
Sembra sia talmente amata, dai locali, da essere considerata [da alcuni] specie a rischio.

F.
 
Ciao,

Paese che vai usanze (nel caso negozi) che trovi ...

Blades & Triggers.jpg


Il negozio in foto, presente in un centro commerciale piuttosto accorsato, risponde all'evocativo nome di "Lame e Grilletti"!!! Dentro c'è materiale sufficiente per scatenare una guerra privata. Tutti, incluse mamme con bambini piccoli e/o carrelli della spesa entrano ed escono con assoluta tranquillità, si informano, fanno acquisti.

Segnalo il cartello - sulla sinistra - che recita "Defend Yourself the Less Lethal Way", informatevi qui!!!

:militare

Per il poco che ho capito dovrebbero essere armi che sparano pallottole con il "naso di gomma" (che, però, alcuni considerano poco più di giocattoli), a mezza bocca mi hanno suggerito di pensarci, ma non credo che lo farò: quando giochi con certi giocattoli devi essere disposto - qualora se ne presenti l'occasione/necessità - ad andare fino in fondo.

Io NON credo - almeno al momento - di esserlo ...


Francesco
 
Ciao,

La situazione, che ormai si trascina da qualche anno, è seria: manca la corrente a rotazione, per alcune ore al giorno.

Screenshot_20230402_202600_WhatsApp.jpg

Quando sei di turno nelle ore serali ...

Francesco
 
Non so nulla delle norme sui droni ma credo che nei parchi privati potrebbero fartelo usare. Non sicuramente al kruger dove comunque non potresti neanche scendere dalla macchina ad eccezione di due soli posti. Per le armi ti ci devi abituare come quando vai in giro ed entri in un lodge o altro spesso vengono ad aprirti con il fucile puntato contro. In generale fuori dalle città è difficile avere problemi mentre nelle città il pericolo è maggiore. Occhio anche alla polizia che è sempre dotata di pistola laser per rilevare la velocità e si nascondono dietro agli alberi e spesso per fermarti e multarti si buttano in mezzo alla strada rischiando la vita. Altra cosa da segnalare che accade spesso sono i benzinai che non azzerano il contatore sulla colonnina e ti fanno meno benzina.

Ciao Enrico
 
Mi ricordo in Irlanda, ci ho messo un po' a prenderci la mano. Soprattutto per via della leva del cambio dalla parte sbagliata.
 
Ciao,,

Essendo, e non da ieri, un sostenitore del cambio automatico mi limito a guidare lasciando a lei (WV Polo) di decide il da farsi ... NON basta MA aiuta!!!

Francesco
 
Ciao,

Il Madagascar è a qualche ora di volo ...

Sto cercando di verificare bene ma credo che qualcuno faccia ... "magheggi strani".

È un pesce che, a volersi bene, è "poco comune" eppure ne viene data saltuaria (da leggersi come stagionale?) disponibilità ed invitano a chiamare per disponibilità e quotazioni. Indagherò ...

Francesco

Screenshot_20220830-222822_Gallery-max-750x750.jpg_20170118_131242-max-750x750.jpeg
 
Ciao,

Ebbene si ... oggi ... BUCA!!!

Decido di (cercare di) salvare una mattinata bislacca raggiungendo Struben Dam che, secondo le preziose indicazioni di Enrico, dovrebbe essere vicinissima. "Infastidisco" il navigatore e la risposta recita una vera manciata di chilometri. Decido in andare sfidando temerariamente la guida a sinistra e il caos di Pretoria.

seguo le indicazioni: giro a sinistra, giro a destra, vado dritto, alla rotonda prendo la terza uscita, poi all'incrocio ... infine al senso unico ... la distanza diminuisce. All'ultima svolta mancano 500 metri ma mi si para dinnanzi un cancello con arcigna vigilanza armata!!!

Il navigatore insiste essere quella la strada, i guardiani (oltre a non collaborare) mi guatano arcigni ...

Infastidisco nuovamente il navigatore ma mi riporta sempre li, ci sono i pistoleri ma non c'è un benedetto locale cui, problemi di lingua a parte, chiedere una informazione che sia UNA!!!

Vado/vengo/cerco/brigo/dico/sdico ma mi ritrovo sempre davanti al "cancello vigilato". Alla fine rinuncio: devo trovare - perchè c'è!!! - un'altra strada ... UFF! UFF!! UFF!!!

Francesco
 
Accidenti. Una cosa del genere fa già venire i fumini quando vai lungo strade conosciute, mi immagino lì.
 
Ciao,

Succede ma poiché al peggio non c'è limite eccovi la "pillola" serale ...

Screenshot_20230402_202600_WhatsApp.jpg
La penuria di energia (elettrica ma non solo) attanaglia il SA: la soluzione? Ormai da anni è il load-shedding ovvero il "distacco progressivo" in base al quale, a turno, vengono lasciate senza elettricità parti (anche significative) del paese al fine di proteggere, per quanto possibile, la produzione industriale ...

E quando tu sei di turno ad ora di cena ...

Francesco
 
Io sono sempre stato fortunato perché la corrente in quasi tutti i posti la staccavano di notte o al massimo dopo el 22 o 23. In effetti mi sono dimenticato di dirti che spesso nei bacini d'acqua trovi la vigilanza armata che non ti fa entrare. Io non riuscii ad entrare a lago di pongola perché c'era una gara di pesca al tiger fish e anche se le barche dovevano pescare in una zona ristretta del lago e io gli dicevo che andavo dall'altra parte non ci fu modo di entrare. Di solito la guida a sinistra ti capita solo i primi giorni, poi ci fai la mano. Io partii sbadatamente contromano al kruger, inseguendo un elefante (a debita distanza perché era in must) e fui fortunato perché la coppia di tedeschi che sopraggiungeva dall'altra parte si trovava lo stesso in contromano per cui non facemmo il frontale ma eravamo entrambi sul lato sbagliato della sterrata. Il problema grosso è quando torni in italia perché se sei sovrappensiero fai qualche svolta contromano. Altro problema gli orari spesso non vengono rispettati e tu magari programmi per visitare una grotta, miniera, lago o altro e arrivi che sono chiusi e non c'è nessuno. Spesso anche i negozi se sei lontano dalle città e rischi di rimanere senza cibo o acqua. O capita di arrivare al supermercato ed hai fretta (cosa che non esiste in sudafrica) e le cassiere stanno tutte ballando e ti servono solo quando hanno finito la danza. Idem gli operai nei cantieri stradali ma qui magari è anche piacevole perché se sei in coda creano un po' di diversivo.

Ciao Enrico
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 2/2024

• Hemeraia, Lugubria, Saxatilia, Wallaciia: la revisione del genere Crenicichla di Lorenzo Nitoglia
• Vieja bifasciata, il paleta di Usumacinta di Juan Miguel Artigas Azas
• Sapessi come è strano, ritrovarsi a... Pisa di Livio Leoni


Arretrati
Indietro
Alto