• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Scalari timidi

Buongiorno,

non scrivo da tanto anche se seguo costantemente il forum.
Da circa 3 mesi ho inserito nel mio acquario da 140 lt una coppia di scalari adulta, bellissima. I due si sono riprodotti 3 volte ma senza mai portare a termine la covata.
Condividono la vasca con :

-Trio di Cacautoides
- 4 Otocinclus Affinis
- 5 Hyphessobrycon amandae

So che risulta essere un po sovraffollata ma ho voluto testare il comportamento della coppia con il trio di Caca (che avrei levato se avessi riscontrato dei problemi) ma fino ad adesso la convivenza risulta essere serena, e lo è tuttora, solo che la coppia di scalari sembra essere timida e spaventata (ma non da i Caca).
Si rintanano dietro un grosso legno, escono tranquillamente ma con una livrea quasi del tutto grigio/gialla, si colora solo quando mangiano, hanno ancora tanto appetito.
L' unica cosa sembra che entrambi trovino sollievo nel poggiarsi con le parte inferiore della bocca, sul vetro, ho letto che potrebbe essere un problema branchiale.

Grazie mille
 

Allegati

  • 20220110_142052.jpg
    20220110_142052.jpg
    168,4 KB · Visite: 4
  • 20220110_140729.jpg
    20220110_140729.jpg
    207,4 KB · Visite: 4
Notando il comportamento, vedo che mangiano con grande voracità e tornano del loro colore quando mangiano.
Fatto strano sembra che la femmina comandi rispetto al maschio, che mi sembra quasi sottomesso.
Proprio adesso dopo aver mangiato, la femmina ha beccato il maschio, entrambi si sono messi dietro un legno, perdendo un po di colore, poco dopo il maschio è scappato dall'altra parte della vasca impaurito.
In tutto ciò i caca mi sembrano tranquillissimi e pacifici, sia fra di loro che verso gli scalari
 

misidori

Amministratore
Dalle foto sembrano che siano in salute,ma per vedere questi comportamenti se anomali dovresti farci vedere un breve video. Per riproduzione intendi la deposizione delle uova? Hai la certezza che siano maschio e femmina(papilla genitale?-o uova fecondate?). In questi pesci non è difficile che due femmine decidono di deporre le uova formando una simil coppia, spesso se in giovane età.
Appoggiarsi sul vetro con la bocca per problemi alle branchie non lo avevo ancora visto, ma se ci sono questi problemi noterai anche la respirazione con problemi o branchie aperte.
 
Ciao misidori, grazie della risposta!
Si la coppia è certa, femmina con con un bella papilla genitale e maschio con una fronte più pronunciata e spilletto...:ROFLMAO::ROFLMAO:
La coppia ha deposto 3 volte, la seconda volta è quella in cui sono riuscito a vedere le codine degli avannotti, scomparsi poi il giorno dopo. In questo caso hanno deposto sulla foglia più grande di un anubias, le altre volte lungo il tubo di aspirazione del filtro esterno.
Ripeto, guardando il comportamento, rispetto a qualche giorno fa, li vedo un po più intimiditi, specialmente il maschio, che ogni tanto si prende qualche beccata dalla femmina.
Per il resto mangiano insieme voracemente, senza sputare nulla, respirano normalmente solo che sono di un colore molto più tenue e non con le striature ben evidenziate come sempre (sono della varietà Amazon).
Mi viene da pensare che possano essere intimiditi dalle femmine di Caca che sono abbastanza eccitate in questo momento ma non si calcolano, anche se sono vicini, non si calcolano proprio.

Potrebbere essere uno stress post covata andata a male?

Se riesco carico un video, mentre avevano ancora le uova, in cui la femmina se la prende col maschio che quasi si sottomette.

Grazie!!
 
Ecco qui due video, il primo riguarda la seconda ed ultima deposizione, mentre le uovo sono fecondate sul filtro, la femmina si accanisce nei confronti del maschio..


In questo invece, si nota la loro prima deposizione, con ancora pochissime uova..

 
Piccolo aggiornamento:

ho appena dato dato da mangiare sia 1/4 di cubetto di vermi rossi e qualche manciata di secco, i pesci hanno mangiato tutto con grande voracità e qualche scaramuccia tra maschio e femmina.
Ho notato anche oggi, (lo avevo notato qualche giorno fa anche) che il maschio ha emesso un liquido dall'ano (non credo fosse liquido seminale) e poi un inizio di feci gelatinose...non vorrei fosse quello.
Anche perchè prima come potete vedere erano vivacissimi e coloratissimi...
 

Sertor

Moderatore
La coppia non mi sembra molto affiatata. Come si è formata? Potrebbe essere semplicemente un po' giovane e inesperta. Secondo me qualche pianta in più non guasterebbe, mentre le rocce potresti anche ridurle. Come piante sarebbero adattissime Echinodorus bleheri, Vallisneria spiralis, Limnophyla sessiliflora.
 
Grazie Sertor,

diciamo che era un allestimento misto che potesse aiutare anche i miei ciclidi nani ma adesso penso proprio che dedicherò l'intera vasca alla coppia.
Si, modificherò un po il layout, e aggiungerò qualche pianta, non so se farlo adesso può generare altro stress o può aiutare in generale..

La coppia si é formata spontaneamente da un un gruppo di diversi esemplari, l'ho presa quando già si era riprodotta nella vasca precedente. É stata sempre molto affiatata, visto anche il numero di riproduzioni avute in questi mesi.
 
Ciao Roberto, grazie della risposta!
Purtroppo lo sapevo dalla teoria e me ne sono accorto anche sperimentando :confused::confused:
Il problema non sta nel fatto che non portino a termine le covate, quanto nel fatto che a luci dell'acquario spente dormano vicini, tra l'altro sempre nel posto dove hanno deposto, mentre appena si accendono le luci il maschio sta sempre in ombra, scolorito e la femmina ogni tanto lo va a stuzzicare.
 
No, di solito ci stava qualche piccola litigata e poi tornano sempre vicini insieme.
Adesso a luci accese stanno da parti opposte dell'acquario, a luci spente dormono vicini vicini :LOL:
 

Sertor

Moderatore
Probabilmente sono ancora giovani, come dice Roberto. Fuori riproduzione tendono a riaggregarsi in branco, forse questo unito alla giovane età non gioca a favore dell'affiatamento della coppia.
 
Grazie ragazzi, il primo passo é stato alleggerire il lato della vasca, ora é completamente libero, il secondo sarà aumentare la vegetazione con piante a foglia larga e vallisneria, il terzo se secondo voi può essere d'aiuto, é quello di levare I ciclidi nani.
Che mi dite??

Grazie
 

misidori

Amministratore
Grazie ragazzi, il primo passo é stato alleggerire il lato della vasca, ora é completamente libero, il secondo sarà aumentare la vegetazione con piante a foglia larga e vallisneria, il terzo se secondo voi può essere d'aiuto, é quello di levare I ciclidi nani.
Che mi dite??

Grazie
Io proverei a vedere come va con le prime due opzioni ...per il terzo aspetterei di vedere come evolve. Secondo me è una giovane coppia che deve ancora maturare. Considera che possono deporre ora con una frequenza anche di due tre riproduzioni al mese.
 
Perfetto, grazie mille. Nessuno mi ha dato notizie negative sulla salute, allora vado come va la situazione, sperando che mi migliori. Se avete qualche consiglio io sono ben propenso ad accettare tutto!
Ho fatto un bel cambio del 50% per si e per no
 

misidori

Amministratore
Piccolo aggiornamento:

ho appena dato dato da mangiare sia 1/4 di cubetto di vermi rossi e qualche manciata di secco, i pesci hanno mangiato tutto con grande voracità e qualche scaramuccia tra maschio e femmina.
Ho notato anche oggi, (lo avevo notato qualche giorno fa anche) che il maschio ha emesso un liquido dall'ano (non credo fosse liquido seminale) e poi un inizio di feci gelatinose...non vorrei fosse quello.
Anche perchè prima come potete vedere erano vivacissimi e coloratissimi...
Credo che gli escrementi di quel tipo siano dati dal cibo ovvero chironomus ...
 
Eccoci di nuovo qua, dopo qualche litigio e corteggiamenti vari oggi hanno nuovamente deposto.
La femmina difende il tubo del filtro (dove ha fatto le uova) non facendo avvicinare nessuno, nemmeno il maschio.
E quando il maschio prova ad avvicinarsi...se le danno per qualche secondo, poi il maschio torna a guardare il nido da lontano.
Bah.....
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Congresso AIC 2022

Anteprima bollettini


Numero 2/2022
• Enigmatochromis lucanusi. Una bella sorpresa dalla Guinea. di Anton Lamboj
• Gli mbuna del gruppo Pseudotropheus elongatus del Lago Malawi di Ad Konings
• La Germania ciclidofila più profonda: Klaus, una radler e tanto Tanganica di Enea Parimbelli

Arretrati

Alto