• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Ritorno al passato

giomancio

Utente
Buonasera a tutti dopo una pausa passata nel lato salato della acquariofilia ho deciso di tornare al dolce,e per me dolce vuol dire tornare alla mia vecchia passione,i ciclidi.
In passato ne ho allevati un bel po',per lo più haps del Malawi,questa volta ero intenzionato ha realizzare un mio vecchio pallino, cioè un biotopo Tanganica,anche se sono attratto anche dagli mbuna,ma adesso parliamo dei primi,in caso poi aprirò un altro post.
Ho già preso una vasca aquatlantis 150x40x60 e con il vostro aiuto vorrei popolarla al meglio.
Come popolazione,avrei optato ad una di queste,vasca permettendo:
Zona alta 1M/2-3Fparacyprichromis nigrippinis o una di cyprichromis da scegliere
Zona media due specie altolamprologus compressiceps e una tra:
Lepidiolamprologus nkambae,un julidochromis,neolamprologus leleupi o tretochepalus
E come quarta specie sulla sabbia mi piacerebbe tanto il neolamprologus callipterus.
Se c'entra anche un quinto ospite un sinodontis petricola.
Fatemi sapere se per voi è fattibile o proponetemi altre soluzioni,grazie a tutti
 
Ultima modifica:
Ciao e bentornato.
Fra le specie che hai elencato due mi danno dei dubbi. Lepidiolamprologus nkambae (= L. kendalli) è un pesce predatore di una ventina di cm, quindi mi pare un po' giusto in un una vasca con una superficie di fondo relativamente stretta. Inoltre penso che, con lui in giro, anche pesci non piccolissimi correrebbero dei rischi: penso alle varie femmine, in particolare. Problemi analoghi, sia pure in misura minore data la taglia, mi porrei per L. callipterus.
Ci sarebbe poi la questione Cypri/Paracypri. Anche se sono molto simili come aspetto, c'è una grossa differenza fra i due: mentre i Cyprichromis sono pesci di acqua libera, i Paracyprichromis vivono in grotte e cavità anche piuttosto ampie, nuotando talvolta capovolti lungo il soffitto. Patiscono più dei Cypri la presenza di coinquilini di carattere.
In definitiva, resterei sulle specie più piccole e meno aggressive, evitando i predatori. Personalmente penserei a un gruppo di Cyprichromis leptosoma per la.parte alta, A. compressiceps, N. leleupi e un Julidochromis fra le rocce, sulla sabbia un conchigliofilo "puro" tipo L. ocellatus. Eventualmente potresti aggiungere Synodontis lucipinnis (= S. "petricola dwarf"). Tutto questo, ovviamente, se non vorrai vedere crescere degli avannotti.
 
Sono pesci che quando hanno scelto una tana di spostano poco, quindi penserei anche ai marlieri o ai regani o ai marksmithi. Se li trovi, ci sono anche dei bellissimi Telmatochromis e Chalinochromis.
 
Grazie,vedremo appena la vasca sarà matura,comunque su una stock list di un fornitore mi sembra che le specie elencate ci siano tutte.
Oggi per accelerare un po' i tempi in attesa delle rocce in resina che ho comperato,ho lavato un sacco da 25kg di sabbia silicea,che non sono sicuro mi basterà,volevo sapere visto che ne ho un bel po',se potevo mischiare alla sabbia un po' di carbonato di calcio anche per aumentare la durezza dell'acqua,questo carbonato lo usavo per fare il DSB alle vasche Marine
 
A naso direi che te ne serviranno ancora 10 o 15 kg. Negli ultimi anni ho usato la sabbia di quarzo che vendono per i filtri delle piscine, dopo qualche tempo non è troppo chiara e ha la grana giusta e omogenea. Costa più della sabbia edile, ma è molto più facile da pulire.
Sulla durezza, a meno di casi limite, non mi farei problemi. Se il pH resta alto (sopra 7,5, più o meno) avere sabbia silicea o calcarea non fa grossa differenza. Al momento ho due vasche Tanganica, una con rocce calcaree, messe per motivi estetici, e una con rocce silicee, sabbia di quarzo in entrambi i casi. Conta che l'acqua dalle mie parti è abbastanza tenera, sui 3-4 gradi KH.
 
Ultima modifica:
Io ho usato quella edile grigia perché ,a parte che mi era rimasto un sacco,ma poi quella per filtri mi sembra troppo chiara,potrei misciarla ma ho paura di non ottenere un buon risultato
 
Bella vasca,il gagliardetto che si vede in alto meno😜,la sabbia mi piace ma personalmente preferisco quella grigia...
Oggi ho preso 2 fogli di forex per oscurare la parte posteriore volevo chiedervi se era possibile fissarlo con le calamite senza incollarlo con il silicone
 
Bella vasca,il gagliardetto che si vede in alto meno😜,la sabbia mi piace ma personalmente preferisco quella grigia...
Oggi ho preso 2 fogli di forex per oscurare la parte posteriore volevo chiedervi se era possibile fissarlo con le calamite senza incollarlo con il silicone
Se lo metti esternamente potresti usare anche del nastro isolante o similari...
 
Alla fine ho incollato il Forex con il silicone acetico,e nell'attesa che asciughi bene ho fatto una prova per il layout con un cartone con le misure simili alla vasca,ma non riesco a caricare le foto perché troppo grandi🙁
 

Allegati

  • PXL_20240714_144429384.jpg
    PXL_20240714_144429384.jpg
    2 MB · Visite: 3

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 2/2024

• Hemeraia, Lugubria, Saxatilia, Wallaciia: la revisione del genere Crenicichla di Lorenzo Nitoglia
• Vieja bifasciata, il paleta di Usumacinta di Juan Miguel Artigas Azas
• Sapessi come è strano, ritrovarsi a... Pisa di Livio Leoni


Arretrati
Indietro
Alto