• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Alghe e luce

davics

Utente
Ciao a tutti. Vorrei affrontare il “problema” alghe dovuto alla luce. Nel mio acquario mbuna da 170cm uso due di queste https://www.amazon.it/NICREW-Illumi...vlocphy=20602&hvtargid=pla-422872908135&psc=1 da 70cm l’una.
Le rocce vanno riempiendosi di alghe marroncine, abbastanza viscide. I pesci ci pascolano beatamente ma a me non piacciono molto esteticamente.
Per provare, quindi, ho provato a lasciare una plafoniera sola e centrale. Le alghe sui sassi laterali che sono finiti all’ombra sono evidentemente regredite nel giro di 10giorni. Esteticamente sarebbero molto più belle ma forse meno utili ai pesci che non le brucheranno più.

Qua il dilemma, da un lato vorrei cambiare le luci, metterne meno potenti e che quindi favoriscano meno le alghe; e nel caso quali? A me piacerebbe una plafoniera lunga abbastanza da coprire tutta la vasca ma illuminarla con un solo t8 da 150cm,quindi luce uniforme ovunque ma “fiacca”. Sarebbe una cosa snella ma funzionale però dovrei costruirmela da solo credo.

Ma di contro avendo meno alghe i pesci non potrebbero più nutrirsi del famoso “awfuchs” che cresce, e forse limiterei in questo modo anche la loro natura intrinseca
 
Ultima modifica:

davics

Utente
Qua si vede la differenza fra rocce in piena luce e quelle di lato
 

Allegati

  • 6E9DBAAE-4E10-4CD2-8635-7582BCC4977C.jpeg
    6E9DBAAE-4E10-4CD2-8635-7582BCC4977C.jpeg
    167,6 KB · Visite: 10

davics

Utente
Una cosa cosa secondo voi potrebbe fare al caso mio? La installerei su una base in legno (o metallo) e ci inserisco le staffe per posarla al bordo vasca

A5A0E335-BB28-4EFA-887D-1070A93BE734.jpeg
 
Io, personalmente, ritengo che una vasca con le alghe sia decisamente più naturale di una senza. E, in fondo, anche più bella. Ma, ovviamente, è solo un parere personale e non le sacre scritture. Casomai, quello che non mi piace tanto è il centro più illuminato e quindi con le alghe e i bordi meno illuminati senza alghe! Io tenterei di equilibrare le fonti di luce...
 

davics

Utente
Grazie del parere forse mi sono spiegato male. Io non voglio una vasca senza alghe, la vorrei però con una piccola quantità.
Ho avuto da sempre due plafo led metti in fila in modo proprio da rendere uniforme l’illuminazione e la crescita algale, ho solo fatto questa prova per vedere se in presenza di minor luce le alce sarebbero calate ed effettivamente è stato così.
Mi interrogavo quindi se avesse senso sostituirle con una luce meno forte in modo da avere sì un tot di alghe, ma in misura minore
 
Ciao. Personalmente credo che una presenza di alghe in una vasca Mbuna sia fondamentale. Dalla foto che hai postato di alghe ne vedo poche. Tieni presente che permettere ai pesci di brucare oltre che per integrare la loro alimentazione, contribuisce a mantenere attiva la loro muscolatura e, di conseguenza, permettere che assumino la forma tipica della specie. Un vegetariano che bruca, tra l'altro, oltre a mantenere l'intestino pulito, scarica molto della sua dinamicità proprio brucando. Se fossi in te lascerei crescere le alghe sulle rocce permettendo così ai pesci di assumere uno dei tanti comportamenti naturali propri della specie.
 

davics

Utente
Questa è la situazione della zona centrale ben illuminata. La foto precedente si riferia all zona laterale dove arriva meno luce.
Ho sempre tenuto due plafoniere led in linea e la situazione algale è per tutta la vasca come nelle foto che vedete qua sotto. Avevo solamente provato a togliere una plafoniera e accentrare quella rimanente per vedere quanto fosse netto il calo di alghe nella zone laterali più in omba ed effettivamente la differenza è netta. Pensavo che la qualità fosse rivedibile e quindi di rimpazziarla ma grazie di avermi dissuaso a questo punto..
Se mi confermate che la presenza di alghe come in quest due foto è totalmente normale e non vedete niente di “strano” allora come non detto. Più che altro cercando su YouTube ci sono video di acquari mbuna lindi che mi era venuto il sospetto.
Come al solito grazie del supporto

0BA53FAA-643F-4178-82D0-E80AC324EC4F.jpeg

EB581884-18EA-4323-B1FB-725D91CD6397.jpeg
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 1/2021
•Ne ho visti di tutti i colori…(ovvero i Discus all’orientale”) di Francesco Zezza
•Un Malawi “fatto in casa“ di Luca Zuccaro
•Lamprologus ocellatus di Denis Lampredi
•I tropici dietro casa di Lorenzo Tarocchi e Nicola Fortini
•Veloci, sempre più veloci. L’evoluzione dei ciclidi del lago Tanganica di Livio Leoni
Arretrati

Alto