• ATTENZIONE
    A seguito della migrazione dalla vecchia alla nuova piattaforma, se avete dei problemi di accesso, prima di fare dei nuovi account, inviate una email a segreteria@aiconline.it e risolvo il problema

Scelta popolazione centro/sud america

Ghino

Utente
Ciao a tutti, è un po' di anni che non scrivo sul forum ma ho sempre le mie vasche (al momento sono 2).

Mi trovo con una vasca 80x30 da popolare, ora ospita un gruppetto di gymnocorymbus ternetzi che vorrei lasciare e affiancargli una coppia di ciclidi tranquilli.
Ho già avuto apistogramma in passato e vorrei provare con dei ciclidi un po' più grandi.
Lo so che la vasca è al limite come misure, vi elenco le specie che mi interessano e vorrei un vostro parere se la cosa è fattibile

cleithracara maronii
thorichthys maculipinnis
Cryptoheros sajica
Herotilapia multispinosa

I valori posso modificarli a seconda della specie che andrò ad inserire.

Grazie
 

livleo

Presidente AIC
Membro dello Staff
Vasca molto al limite. Probabilmente punterei su una coppia di Cryptoheros sajica o al limite di Herotilapia, ma non vedo facile la convivenza con i ternetzi.
 

Ghino

Utente
Vasca molto al limite. Probabilmente punterei su una coppia di Cryptoheros sajica o al limite di Herotilapia, ma non vedo facile la convivenza con i ternetzi.
Grazie per la risposta Livio, intendi che i ternetzi sarebbero di intralcio per eventuali riproduzioni o perché sono dei rompiballe in generale?
In questa vasca ho già tenuto dei trifasciata insieme ai ternetzi e si sono riprodotti con successo, portando i piccoli (pochissimi per fortuna) all'età adulta.

Se hai in mente un'altra specie che non siano nani sono tutto orecchie.
 

livleo

Presidente AIC
Membro dello Staff
Intendo che vedo a rischio i ternetzi con i centroamericani che non sono Apistogramma trifasciata.
 

Ghino

Utente
Ciao a tutti, scusate se riuppo questa mia vecchia discussione ma alla fine mi sono deciso sul da farsi.

Ho modificato un pochino l'allestimento della vasca, tolto il gruppetto dei G. Ternetzi e inserito un gruppetto di 5 cleithracara maronii
Sono giovani, molto giovani, sui 3.5/4 cm e si sono già ambientati.
Vanno quasi sempre in giro in gruppo a cercare cibo tra le foglie secche, prima le spostano con la bocca poi agitando le pinne tirano su un nuvolo di melma e mangiano.

Non sono affatto timidi come si sente in giro, o almeno i miei. Quando mi avvicino alla vasca si avvicinano al vetro e poi continuano a fare le loro cose.
Sono molto contento della scelta fatta per il momento, vedremo quando crescono come dovrò comportarmi.
Secondo voi, un gruppetto di N. Marginatus (per rimanere in una sorta di biotopo Guyana francese) ci starebbe? Mi ricordo una vecchia discussione di Sertor mi pare che in una vasca simile alla mia li nominava.

Altrimenti avevo pensato a un gruppo di Paracheirodon Axelrodi che però non sono endemici ma introdotti.

Grazie.

Vi lascio qualche scatto della vasca e dei suoi nuovi inquilini.


maronii3.jpgIMG_20210706_214330.jpgIMG_20210706_213851.jpg
 

Guida Ciclidi


Nuova edizione Ordinala

Anteprima bollettini


Numero 4/2022
• Placidochromis sp. “phenochilus Tanzania” di Giorgio Nicolosi
• Smeraldi dall’Amazzonia: Hypselecara temporalis di Lorenzo Nitoglia
• Heterotilapia buttikoferi, zebrati dell’Africa occidentale di Morgan Malvezzi
• WAC 2022. The final edition di Leoni Livio

Arretrati

Alto