PDA

Visualizza Versione Completa : aiuto per l'allestimento di un vittoria



Feliciano
27-12-2011, 00:32
Ciao a tutti!
Sono nuovo su questo forum e dopo aver letto e guardato diversi topic mi sono deciso per allestire un vittoria; Anche perchè ho gia avuto un malawi e per poco tempo un tanganika (causa trasloco).

La vasca che sto allestendo ha misure 110x30x30
I valori dell'acqua ancora non le so di preciso (mi sono trasferito da poco) poi farò dei test ma cosi ad occhio e croce direi ph alcalino e acqua dura.

Dato le mie modeste dimensioni pensavo di inserire 2 trio di pesci tipo ASTATOTILAPIA, Rockkribensis, latifasciata, che ne dite?
secondo voi, potrei inserire, oltre a 2 trio anche dei pescetti piccoli da branco oppure si darebbero noia?

come mi cosigliate di allestire la vasca? io pensavo ad una piccola rocciata, legni e moooolte piante, le quali devono essere rubuste perche se non ho capito male ad alcuni (latifasciata) piace smangiucchiare piante piu tenere.

grazie in anticipo per i consigli

misidori
27-12-2011, 10:50
Ciao Feliciano,
in una vasca di cento litri lordi ci vedrei solo un monospecifico con i più
piccoli del Vittoria e limitrofi,anche un bel trio di Astotilapia Aeneacolor
del Lago Eduard,molto belle e gestibili in quella vasca.

Avendo misure 110x30x30 con sabbia e rocce il volume dell'acqua scende di un bel pò!

Per le rocce, la vasca viene sistemata a parete o visionabile su tutti i lati??

Dalla sistemazione di essa dipende anche l'arredo,per le piante:anubias,microsorium,ceratophillum,vallisner ia,vescicuaria,ecc..
i nuovi germogli delle nuove foglie sono a rischio di morsi spesso in anubias.;)

Acqua dura va bene,poi per sicurezza fare un test dell'acqua di rubinetto,
sarebbe l'ideale per sapere PH,GH,KH,Conduttività,NO3,NO2,almeno.

Come coinquilini non metterei pesci di gruppo,sono molto a rischio!!

Come alternative di pesci e allestimento puoi valutare anche l'ipotesi
ciclidi fluviali dell'Africa dell'ovest,ciclidi nani del sud America,in questi ultimi oltre a molte piante puoi associare altri pesci non ciclidi!!!;)


Marco

Feliciano
27-12-2011, 11:15
ciao Marco e grazie per i consigli.
Lo so che la vasca è piccola ma pensavo che essendo 110cm potevo mettere 2 trii in modo che si dividessero la vasca. Per questo pensavo di fare una piccola rocciata in un angolo (con dei rocciofili) e una parte con sabbia per l'altro trio.
la vasca la metterò al muro con uno sfondo nero, è più bello e i pesci sono più tranquilli.

allora inizio pure ad informarmi sui ciclidi fluviali e sui nani, anche se non escluderei il monospecifico.

grazie ancora

Felix

misidori
27-12-2011, 11:29
Se fosse stata larga ed alta avresti potuto provare l'opzione due trio di...
ma stando sul 30x30 con le rocce e sabbia,lo spazio non è sufficente.

Una volta fatta la scelta dei pesci puoi vedere per quanto riguarda il layout della vasca,lo sfondo esterno nero va benissimo,che altre caratteristiche ha,filtro interno biologico??un neon??ecc...

Marco

Feliciano
27-12-2011, 11:53
la vasca è autocostruita ed il filtro è interno, prende 10cm del lato piu corto ed è biologico.
come illuminazione ancora non ho niente, dato il trasloco mi è rimasta solo la vasca. Comunque pensavo ad 1 neon da 50-60 watt.

Oggi comprerò pompa e materiale filtrante ed intanto, mentre penso alla popolazione, farò maturare il filtro.

Ho visto 2 topic dei ciclidi nani e devo dire che non mi dispiacciono affatto, quali mi consiglieresti?

naturalmente anche i ciclidi dei fiumi sono belli...... la scelta è sempre molto difficile.

misidori
27-12-2011, 23:35
Feliciano ha scritto:

la vasca è autocostruita ed il filtro è interno, prende 10cm del lato piu corto ed è biologico.
come illuminazione ancora non ho niente, dato il trasloco mi è rimasta solo la vasca. Comunque pensavo ad 1 neon da 50-60 watt.

Oggi comprerò pompa e materiale filtrante ed intanto, mentre penso alla popolazione, farò maturare il filtro.

Ho visto 2 topic dei ciclidi nani e devo dire che non mi dispiacciono affatto, quali mi consiglieresti?

naturalmente anche i ciclidi dei fiumi sono belli...... la scelta è sempre molto difficile.


Bene Feliciano,la pompa orientati per un 600lt/h regolabile va bene,
per la luce anzichè un unico neon come dici da 54watt t5 lunghezza 105cm,potresti optare per due neon da 39w o 45 t5 se hai intenzione di mettere piante esigenti di luce,o per avere due tonalità di colore in vasca,o anche 30w o 38w t8 come alternativa.


Marco

Feliciano
28-12-2011, 00:28
per la pompa, pensavo pure io ad una "sovradimensionata".

per le luci.....si, ne poteri benissimo mettere 2; fino ad adesso ne avevo sempre una sola,qualcosa di nuovo!

purtroppo non ho ancora avuto tempo per studiarmi nuovi pesci, mi ci metto ora, se hai dei consigli, sono ben accetti.

grazie

pike_cichlids
28-12-2011, 07:26
Feliciano ha scritto:

allora inizio pure ad informarmi sui ciclidi fluviali e sui nani, anche se non escluderei il monospecifico.


Potresti prendere in considerazione gli Pseucrenilabrus, si trovano sia fluviali che lacustri anche se ultimanente sono abbastanza rari.

Ciao Enrico

misidori
28-12-2011, 12:13
Bene Feliciano ciclidi in questi continenti ce ne sono molti sia in sud America e molto particolari anche nei sistemi fluviali dell'Africa dell'ovest,e di nomi te ne potrei dire a bizzeffe.

Io ti consiglio di fare una bella ricerca sia di pesci che di ambiente
ed una volta deciso potrei darti dei consigli in base alle mie esperienze.

Altro fattore da tenere conto è poi la reperibilità,anche in base al tuo
negoziante o da chi ti può spedire questi pesci dipende la scelta.;)

Buon studio di ricerca....


Marco

Feliciano
04-01-2012, 12:21
Ciao e scusate per la mia assenza, ero fuori per capodanno e senza internet.

A me piacerebbe fare un biotopo fluviale africano..... comunque continuerò a studiare.

Oggi vado a Firenze e compro i test, cosi la ricerca gia si restringe conoscendo i valori dell'acqua.

Cosa ci potrei mettere con i Pseudocrenilabrus o dovrei fare un monospecifico pure per loro?

misidori
04-01-2012, 18:36
Molto belli gli Pseudocrenilabrus,i multicolor sono più piccoli
rispetto ai Nicolsi molto colorati,io farei monospecifico,ma volendo puoi
abbinare un gruppetto di caracidi africani,ecc..incubatore orale perciò non a coppia.;)
Ma se hai un idea precisa sulle caratteristiche chimiche dell'acqua con i test non sarebbe male....buone letture.


Marco

Victoria Lake
04-01-2012, 18:46
Discussione spostata nella sezione Tanganica

Feliciano
04-01-2012, 20:10
sono appena tornato da Firenze con i test e i valori dell'acqua sono:
Ph 7,2-7,5
Kh 6
Gh <6

Misidori, perche se metto un gruppetto di caracidi l'incubatore orale non puo essere a coppia? "picchierebbero" troppo i caracidi?

misidori
04-01-2012, 21:56
Feliciano ha scritto:

sono appena tornato da Firenze con i test e i valori dell'acqua sono:
Ph 7,2-7,5
Kh 6
Gh <6

Misidori, perche se metto un gruppetto di caracidi l'incubatore orale non puo essere a coppia? "picchierebbero" troppo i caracidi?



Sarebbe meglio che gli incubatori orali in questo caso gli Pseudocrenilabrus un maschio e due femmine almeno per distribuire l'aggressività del maschio e scaricarla su due femmine,causa posibile stess dell'unica femmina e quindi anche la morte.

I caracidi ne puoi comunque mettere un gruppetto il problema se sussiste poi è legato alla/e femmine dal maschio.;)

Marco

Feliciano
07-03-2012, 23:04
Ciao a tutti!!
Scusate la mia assenza, non sono sparito e sono piu che mai convinto di fare la vasca, solo che sono cambiate alcune cose..... e devo dire che delle volte è meglio fare le cose lentamente, non si sa mai........
tant'è vero che oggi un mio amico mi ha regalato una vasca delle dimensioni di: 117x47x59 (misurato internamente), all'incirca 324 litri lordi.
A questo punto le cose sono un po cambiate direi......
A me piacciono, come gia detto i pseudocrenilabrus multicolor, a questo punto ne posso mettere piu di un trio.
che vasca potrei fare?
A me piacerebbe fare una vasca con tante piante, legni e nascondigli.
che biotopo mi consigliate? che pesci potrei mattere con un litraggio del genere?
stasera sono tornato a casa tardi ma prometto che da domani mi rimetto a studiare....

grazie a tutti

misidori
08-03-2012, 01:07
Ciao Feliciano,
che fortuna avere amici che ti regalano un 300litri...:Dè completa la vasca,filtro,pompa,ecc.??
A questo punto se ti piacciono i P.multicolor ne puoi mettere più di un trio,piante ,legno,rocce,nascondigli va benissimo,associare un altra specie puoi ma devi decidere quali sono quelle che più ti interassano.:3:

pietropal
08-03-2012, 08:32
Gran fortuna! Piacerebbe anche a me avere degli amici così, sicuramente adesso puoi sbizzarrirti di più.

Feliciano
08-03-2012, 09:09
Si lo so di avere una bella fortuna :D è un mio amico con il quale mi divertivo un sacco a fare vasche e ad avere tanti pesci, tanto lo ho imparato grazie a lui.

Allora, poi posto pure delle foto, oltre la vasca mi ha regalato un filtro ad aria della dennerle, non ne ho mai usato uno ma sono curioso di vedere come funziona, postero una foto pure di quello; mi manca l'areatore, ma a questo si puo rimediare presto.
Se a causa del filtro ad aria non ci fosse abbastanza corrente, ho una pompa da 350 Lt/h che puo funzionare da pompa di movimento.
L'unico problema è la luce, ho una plafoniera ( da interni ma con il coperchio che si chiude ed è, penso, a presa stagna) con 2 neon da 18w, ho dei cappucci a presa stagna che manca di neon. ma per avere delle belle piante mi servirebbe all'incirca 0,5w/litro, che è tantissimoooo, cosa ne pensate dei led?
ok! ora vi lascio che devo fare delle migliorie al mobile.
che bello avere una vasca di quelle dimensioniiii!!!!!!! :68:

misidori
08-03-2012, 11:43
Si lo so di avere una bella fortuna :D è un mio amico con il quale mi divertivo un sacco a fare vasche e ad avere tanti pesci, tanto lo ho imparato grazie a lui.

Allora, poi posto pure delle foto, oltre la vasca mi ha regalato un filtro ad aria della dennerle, non ne ho mai usato uno ma sono curioso di vedere come funziona, postero una foto pure di quello; mi manca l'areatore, ma a questo si puo rimediare presto.
Se a causa del filtro ad aria non ci fosse abbastanza corrente, ho una pompa da 350 Lt/h che puo funzionare da pompa di movimento.
L'unico problema è la luce, ho una plafoniera ( da interni ma con il coperchio che si chiude ed è, penso, a presa stagna) con 2 neon da 18w, ho dei cappucci a presa stagna che manca di neon. ma per avere delle belle piante mi servirebbe all'incirca 0,5w/litro, che è tantissimoooo, cosa ne pensate dei led?
ok! ora vi lascio che devo fare delle migliorie al mobile.
che bello avere una vasca di quelle dimensioniiii!!!!!!! :68:

Aspettando le foto...il filtro ad aria non è sufficente per 300litri meglio un biologico con pompa da 700-900lt ora..per le piante ti consiglio quelle che non vogliono molta luce 36watt su quel litraggio non ti consente di avere piante esigenti in fatto di luce,ma ci sono molte altre adatte.

Per i led non ho esperienze in riguardo ma qualcuno spero ti potra dare qualche informazione....

Feliciano
08-03-2012, 12:40
Ecco le foto della vasca e del filtro, scusate per la pessima qualità. Ne farò altre quando vasca e mobile sono montati (alla vasca devo montare dei tiranti)

il mio amico che mi ha dato vasca e filtro, dice che quel filtro va bene, anche perchè mettendo dei ciclidi non dovrei aver problemi.
Non sono un esperto però e se mi sapete dare dei consigli gli prenderò senz'altro in considerazione.



1531 1532 1533 1534

Feliciano
08-03-2012, 13:16
Ah dimenticavo.....
Per il momento ho solo quella plafo, ed ho un cappuccio a presa stagna.
Secondo me 36w non sono assolutamente sufficienti, solo che, per avere 0,5w/l mi ci vogliono all'incirca 150-170 watt che sono un po tantini.
Chiedevo dei led perchè ho letto che con molto meno consumo di energia fanno molta piu luce, premetto che non li conosco affatto e non so che pensare dei led.

misidori
08-03-2012, 22:41
Benissimo con una passata di pulizia ai vetri torna nuova,per il filtro invece negativo...per i ciclidi ti consiglio un filtro interno biologico termoformato o se vuoi autocustruirlo con vetro /plastica con una bella pompa ad immersione che spinga bene e materiale filtrante,in alternativa ci sono anche esterni.

Per i neon o led bisogna sapere quali piante vuoi tenere,ma ti sconsiglio di mettere tanti watt con i ciclidi...poi sicuramente ti servirà coprire la vasca per evitare che i pesci saltino fuori.:D

Feliciano
11-03-2012, 18:53
Si, la vasca è bella, una pulita e posso riempire.
Se dici che quel filtro non va bene, ne costruirò uno interno con del plexiglas, dieci cm dovrebbero bastare...

per le piante, non so, devono essere robuste perchè i ciclidi gli danno qualche morsino mi sa, perciò pensavo ad anubias, cripto, valli, piante del genere, anche se mi piacerebbe non solo fare un biotopo con i pesci ma anche con le piante.
Stasera mi leggo qualcosa sui pesci, anche su quelli che mi interessavano ma che ho scartato perchè la vasca era troppo piccola, richiederò info sia sui pesci che sulle piante.

grazie Misidori

misidori
11-03-2012, 19:40
Si meglio che fai un filtro biologico,almeno tre scomparti,10 cm per la pompa possono bastare....puoi valutare anche il vetro se hai un vetraio che ti taglia i pezzi....

Bene per le piante che menzioni,ci metterei anche la Ceratophillum,appena avrai altre informazioni sui pesci ne parliamo,ma ora credo che sia bene che ti concentri sulla ristrutturazione della vasca....:3:

AlessandroBo
11-03-2012, 20:56
Si meglio che fai un filtro biologico,almeno tre scomparti,10 cm per la pompa possono bastare....puoi valutare anche il vetro se hai un vetraio che ti taglia i pezzi....

Bene per le piante che menzioni,ci metterei anche la Ceratophillum,appena avrai altre informazioni sui pesci ne parliamo,ma ora credo che sia bene che ti concentri sulla ristrutturazione della vasca....:3:



marco ma te che sei mod, non la riesci a spostare nella sezione vittoria?:)

misidori
11-03-2012, 22:19
marco ma te che sei mod, non la riesci a spostare nella sezione vittoria?:)

Hai ragione Alessandro:smail36_2_51:...sapendolo fare sì,...sono molto eta beta con il pc:n013:....ma penso che ora ci pensi Alex...sul Vittoria.:n012:

misidori
11-03-2012, 23:17
Ho provato a spostare ma mi da autorizzazione negata....:n012:

Feliciano
12-03-2012, 00:48
ok! grazie per tutti i consigli.
Vedro di mettere in funzione la vasca il prima possibile, domani devo cercare lavoro quindi non avro troppo tempo :n019:

avevo gia delle vasche con dei filtri interni autocostruiti, a tre scomparti con uno spessore di 10 cm e andavano che era una bellezza; Purtroppo perdo 10 cm di vasca utile ai pesci, questo un poi mi dispiace.

vedro di organizzarmi il prima possibile per finire i lavori, vi terro informati sul progresso della vasca.

un saluto felix

Victoria Lake
12-03-2012, 09:47
Per mia esperienza ti posso dire che 10 cm di scomparto sono un po pochi, questo perchè (almeno nel mio caso) la manutenzione diventa difficoltosa, poiche lo spazio per lavorare dentro il filtro è un po al minimo.
(insomma il braccio ci passa al pelo !!!)
Quindi ti consiglio di fare almeno 12 cm.

Poi io non ho capito una cosa, perche non prendi un filtro esterno??

Infine... in questa vasca i ciclidi del vittoria ci stanno alla grande, a differenza di quella originale con cui hai aperto il topic.

Feliciano
12-03-2012, 13:44
pensavo a 10 cm perchè ho gia avuto una vasca con il filtro di 10 cm ed andava alla grande. Per la manutenzione basta togliere la lana perlon, i cannolicchi che stanno sotto non vanno mai tolti, comunque prendo in considerazione quello che mi hai detto, faro delle prove di "braccio".

Non prendo in considerazione il filtro esterno perche non ho tanti soldi a disposizione e i filtri esterni costano tanto.

Feliciano
12-03-2012, 13:53
e poi pensavo ad un filtro interno in quella maniera perche secondo me sono i meglio e con quei tipi di filtri non ho mai avuto problemi, secondo me sono i meglio.

misidori
12-03-2012, 17:15
Si fai bene con un filtro interno,tieni conto lo spazio per inserire la mano durante la manutenzione ...e sei apposto....:D

Feliciano
16-03-2012, 00:09
allora, ho praticamente finito di sistemare la vascama ora mi manca il materiale filtrante, il corriere che mela doveva portare ha rimandato al mittente il pacco :mad: che agoniaaaaa
Spero che lunedi parta un altro pacco per portarmi finalmente tutto il necessario per avviare la vasca.
mi sono fatto un'idea su come allestire la vasca, ditemi che ne pensate

fondo: sabbia piu sassi recuperati nel ruscello sotto casa, cosi tutto è gia vivo e la vasca mi ci mette meno tempo a raggiungere un equilibrio (gia sperimentato e funzionato benissimo, era la vasca migliore che avevo); Anche i legnili recuperei nel ruscello.

Piante:valli, cripto, crimun natans, ceratophyllum, myriophyllum, potamogeton. Sono le piante del biotopo o sbaglio? ci metterei pure una cledophora e qualche anubias.
Mi piacciono acquari con vegetazione e legni (non so se il vittoria sia il piu adatto, ditemi voi.....)

Pesci: Pseudocrenilabrus multicolor (non so che territorio abbia), Neochromis rufocaudalis "Saa Nane (mangia alghe), Pundamilia sp. "crimson tide ( mangia insetti e piccoli crostacei). Possono andare questi 3? (l'ultimi 2 abitano si entrambi nelle rocce ma mangiano cibo diverso, dovrebbe andare no?) non penso di riuscire ad mettere una 4 specie specie, voi che ne pensate? datemi qualche consiglio sui pesci, su quali mi conviene mettere e la compatibilità.
Spero (se vanno bene) che i pesci che io abbia scelto siano anche interessanti dal punto di vista etologico.

Penso che anche la reperibilità di questi pesci non sia troppo facile ( anche perche preferisco aspettare un po e prenderli da privati e sono sicuro che la mia vasca abbia tutto il tempo per maturare), quindi pensavo di informarmi gia da ora, per avere tempo di reperire questi pesciolini.

domani posterò foto della vasca in camera, peccato che sara ancora senza acqua :n049: :n034:


Grazie a tutti per eventuali consigli, i quali sono sempre ben accetti

Victoria Lake
16-03-2012, 11:03
fondo: sabbia piu sassi recuperati nel ruscello sotto casa, cosi tutto è gia vivo e la vasca mi ci mette meno tempo a raggiungere un equilibrio (gia sperimentato e funzionato benissimo, era la vasca migliore che avevo); Anche i legnili recuperei nel ruscello.



Per quanto riguarda il recupero materiale dal ruscello, direi OK, ma lava il tutto molto molto bene, poiche essendo l'acquario un ambiente chiuso, ogni forma d'inquinamento risulta essere fatale.
Per il legni, nutro qualche dubbio, perche se non trattati rilasciano tannino con conseguente ingiallimento dell'acqua..





Piante:valli, cripto, crimun natans, ceratophyllum, myriophyllum, potamogeton. Sono le piante del biotopo o sbaglio? ci metterei pure una cledophora e qualche anubias.
Mi piacciono acquari con vegetazione e legni (non so se il vittoria sia il piu adatto, ditemi voi.....)



Per le piante, OK ma solo quelle MOLTO robuste, esempio anubias e microsorium.. per un'acquario con tutte le piante da te citate dovresti optare per un biotopo sud americano, o selezionare ciclidi adatti.
Nel caso del Vittoria non saprei, poiche in vasca io ho solo anubias e microsorium.






Pesci: Pseudocrenilabrus multicolor (non so che territorio abbia), Neochromis rufocaudalis "Saa Nane (mangia alghe), Pundamilia sp. "crimson tide ( mangia insetti e piccoli crostacei). Possono andare questi 3? (l'ultimi 2 abitano si entrambi nelle rocce ma mangiano cibo diverso, dovrebbe andare no?) non penso di riuscire ad mettere una 4 specie specie, voi che ne pensate? datemi qualche consiglio sui pesci, su quali mi conviene mettere e la compatibilità.
Spero (se vanno bene) che i pesci che io abbia scelto siano anche interessanti dal punto di vista etologico.



Ti faccio i complimenti perchè ti sei informato seriamente!!

Sono già poco convinto sull'inserimento di 3 specie in una vasca da 120 quindi per quanto riguarda la 4° specie, direi di no...
Pseudocrenilabrus, Neochromis e Pundamilia direi che potrebbero andare, certo stai inserendo ciclidi con femmine grigie, quindi avrai una vasca poco colorata.
I pundamillia ti dico fin da subito che sono Molto aggressivi, quindi rischi che gli altri non si colorino.
Io quindi direi le soluzioni potrebbero essere due:
Un monospecie di crimson tide oppure sostituire introdurre come terza specie in sostituzione al pundamilla un ciclide diverso, che so dei rockkribensis oppure alloaudi o thereuterion ecc...

A68
16-03-2012, 20:09
marco ma te che sei mod, non la riesci a spostare nella sezione vittoria?:)
....e così sia :104:

A68
16-03-2012, 20:12
OT: ma anche a voi succede che solo nella sezione "VITTORIA" le discussioni recenti siano alla fine e non all'inizio della pagina?

Victoria Lake
16-03-2012, 20:27
OT: ma anche a voi succede che solo nella sezione "VITTORIA" le discussioni recenti siano alla fine e non all'inizio della pagina?


sarà perche la sezione Vittoria, riflette il concetto: very abnormal people... :73:

misidori
16-03-2012, 22:34
Hai ragione Alessandro:smail36_2_51:...sapendolo fare sì,...sono molto eta beta con il pc:n013:....ma penso che ora ci pensi Alex...sul Vittoria.:n012:

Ho provato Armando ma mi da autorizzazione negata,parlando con Alex giorni fà non siamo riusciti a venirne a capo,
bisognerebbe chiedere ad Aldo chi può spostare la discussione nella sezione Vittoria dal Tanganica,tu hai provato??

Per la vasca attendiamo le foto Feliciano per consigliarti bene il layout,per i pesci ti ha consigliato bene Alex,quello che mi sento di dirti è di valutare anche la loro reperibilità effettiva nella tua zona,od eventualmente la spedizione.

Feliciano
17-03-2012, 00:42
VICTORIA LIKE: intanto grazie mille per le info.

per i legni: ci ho gia fatto una buona esperienza e sinceramente non mi dispiace che l'acqua si ingiallisca un pò; Secondo è piu naturale, poi non so se puo dare noia ai pesci (ho letto che vogliono l'acqua molto limpida)

le piante: sinceramente non ho capito bene che piante ci siano di preciso nel biotopo, a me piaceva comunque fare una vasca abbastanza piantumata, potrei aggiungere a quella da te citate la Valli, cripto e ceratophyllum, secondo me tutte piante molto robuste, che dite?

i pesci: sicuramente mi piacerebbe inserire piu specie (naturalmente devo stare bene e nessuno sottomesso a tal punto che non si colori)vorrei avere dei pesci un po piu colorati (anche le femmine), ai rockkribensis ci avevo pensato pure io, sono molto belli, se mi dici che potrebbero starci..... ci credo alla grande :emiticon_3d_Yes:
i thereuterion mi sembrano molto grigi pure loro ( mi informero piu dettagliatamente comunque)

quindi se secondo voi puo andare metterei (ditemi voi che num e proporzione): Pseudocrenilabrus,rockkribensis e Neochromis.

MISIDORI:
So che questi pesci non sono facilmente reperibili, per questo gia mi informo e poi non è necessario (per me) inserirli tutti insieme, con calma :1:
sono anche disposto a muovermi per andare a prenderli, ovviamente nei limiti ma si puo fare :104: la spedizione di pesci,preferirei evitare, se possibile.

mi è appena venuto in mente, quand'è il ritrovo dei ciclidofili? ( quello che l'anno scorso o 2 anni fa si tenne a Calci a Pisa)

a me piace recuperare, anche se piu lentamente e con piu sbattimento, i pesci da privati.

A68
17-03-2012, 10:34
Ho provato Armando ma mi da autorizzazione negata,parlando con Alex giorni fà non siamo riusciti a venirne a capo,
bisognerebbe chiedere ad Aldo chi può spostare la discussione nella sezione Vittoria dal Tanganica,tu hai provato??

Sì, ha funzionato. Credo che i mod possano agire spostando solamente dalla sezione di competenza :104:


sarà perche la sezione Vittoria, riflette il concetto: very abnormal people... :73:

:emoticons-allegre-6

Feliciano
17-03-2012, 14:27
Ecco la mia vasca messa in camera, purtroppo manca ancora l'acqua, il materiale filtrante e lo sfondo nero.

Ma sono molto contento che si sta evolvendo bene il tutto.

1762 1763 1764

Victoria Lake
17-03-2012, 14:55
Per l'abbinamento: Pseudocrenilabrus,rockkribensis e Neochromis direi che, ammesso tu li riesca a troivare, sopratutto i Pseudocrenilabrus, potrebbe andare bene.
Ma per neochromis, a quali ti riferisci?

L'acqua gialla è tipica degli ambienti sud americani, nei grandi laghi l'acqua "dovrebbe" essere limpida.
Sottolineo dovrebbe, perche per quanto riguarda il Vittoria da che era limpidissima (50 anni fa) oggi ha più della palude, con una visibilità di circa un metro, e quindi con gravi conseguenze per i ciclidi endemici i quali per la scelta del compagnio con cui accoppiarsi si basano sulla colorazione del maschio.

Detto questo, nulla ti vieta di mettere trochi ecc...

Una curiosità, coso sono quele macchie nere che si vedono sul lato posteriore e filto della vasca??

misidori
17-03-2012, 17:57
Per le piante va bene vallisneria e ceratophyllum,e in basso qualche cryptocorinne di quelle robuste....

Per i pesci difficile dirti maschi e femmine,molto dipende dalla disponibilità delle specie in genere pesci giovani e spesso di difficile sessaggio,quindi se parti con tre specie di giovani riprodotti devi partire con almeno 5-6 pesci per avere sicurezza poi di un maschio e due femmine almeno.


La festa A.I.C. è prevista nella tua regione,precisamente alla Certosa,Calci,Pisa il 5-6 maggio......annessa mostra scambio dei soci.

Feliciano
18-03-2012, 18:11
Per il neochromis pensavo al Saa nane island.

So che avrò qualche difficolta nel reperire i pesci ma io non ho fretta, pensavo di iniziare a cercare qui sul forum me magari mi posso mettere d'accordo con qualcuno che viene all'incontro A.I.C. a Pisa.
Basta non arrendersi e piano piano si trovano tutti.

Le macchie nere che vedi è silicone, quella vasca prima ospitava un terrario e su 3 lati c'erano siliconati dei "tappetini" di fibra, penso cocco.
Su un lato l'ho levato ma poi mi sono stufato, (non è per niente semplice). Sia il vetro posteriore che il filtro verranno rivestiti di nero e quindi non si vede niente.

Misidori: per poter partecipare e comprare dei pesci a Calci, Pisa, bisogna essere soci A.I.C. non è vero?

Se non riesco a reperire i pesciolini qui sul forum, spero di trovarli li, vedremo!!

Victoria Lake
18-03-2012, 18:43
Neochromis rufocaudalis "Saa Nane"
la foto che vedi nell'enceclopedia ci è stata donata da un tale americano, e penso che insieme ai Haplochromis chromogynos siano reperibili solamente in America.
Detto cio nulla ci vieta di prendere contatti con quache Americano, parlo al plurale, perchè mi ci metto dentro anch'io se a te sta bene.
Tra l'altro conosco un tizio che conosce il mangia hamburger che ha scattato la foto!

E più facile che tu riesca a trovare gli omnicaeruleus, di cui io ne possego 4 maschi e 1 femmina (sono sempre fortunato) questo perche sono di provenienza tedesca quindi più facilmente reperibili.

Infine per quanto riguarda la tua affermazione:

"Basta non arrendersi e piano piano si trovano tutti."

Questo è il motto con cui, sono riuscito a reperire ad oggi 11 specie in 3 anni! :104:
Quindi ... ben venuto, ma occhio a non cadere negli "errori" di tanti che si affidano a fornitori di dubbia seirete, per poi ritrovarti, come è capitato a me dove un tale negoziante (possa chiudere al più presto) mi ha rifilato 5 haplochromis avannotti presi a caso e spacciati per Haplochromis All RED!!

Victoria Lake
18-03-2012, 18:52
Scusa, mi correggo...
Ho riguardato le foto, i Neochromis rufocaudalis "Saa Nane" li trovi anche tra gli allevatori tedeschi.

Feliciano
18-03-2012, 19:18
ma li dovrei far arrivare dalla Germania, poveri piccoli, mi dispiace fargli fare un viaggio coswi lungo.
Anche se penso che i tedeschi facciano dei pacchi seri e i pesciolini farebbero comunque un buon viaggio.

Mi sto leggendo il post : parliamo dei Paralabidochromis Rock Kribensis? di Vittoria Like e devo dire che è molto interessante.

i Rock Kribensis sono quindi abbastanza reperibili?

Feliciano
18-03-2012, 20:11
Infatti vorrei evitare di prendere i pesci da negozianti...come dici tu, ti rifilano di tutto pur di vendere e poi ho fatto sempre l'esperienza che i pesci presi da privati siano piu robusti, meno malati e che si ambientano meglio di quelli comprati.

A me sta benissimo se ti ci metti pure te e cerchiamo insieme, mi piace se riusciamo a darci una mano a vicenda.

Teli faresti arrivare dal'america? O dalla Germania? conosci gente seria in quei paesi? perche essendo molto lontani, non potendoli vedere non sai di preciso cosa ti manderanno

intanto vediamo come sono reperibili i neochromis, se si vede che non riusciamo a trovarli, faccio un pensierino pure sui omnicaeruleus, (avresti delle foto?) e li avresti anche da dar via?

E secondo voi pure gli Pseudochrenilabrus sono difficilmente reperibili?

Dovrei iniziare con dei gruppetti di 5-6 per poi tenermi 1M/2-3F di ogni specie?

Domani rimisuro i valori dell'acqua (purtroppo ho solo le strisce) e vediamo se questi 3 pesci ci possono stare in quei valori.

Ho visto che i neochromis e gli Pundamiglia vivono entrambi tra le rocce, hanno alimentazione diversa, ma non si litigano lo spazzio tra le rocce?
Avevo pensato di fare una rocciata davanti al filtro e lungo la parete posteriore, lunga 2/3 delle pareti.
Potrebbe andare?
E poi arredare il tutto con Anubias tra le rocce, un ciuffo di valli gigantea (nell'angolo libero sulla parete posteriore, opposto al filtro) e qualche Crypto nella sabbia dove c'e lo spazio per il nuoto (fanno delle radici belle grosse e profonde, da piantare molto prima dell'inserimento dei pesci.

misidori
18-03-2012, 20:20
So che avrò qualche difficolta nel reperire i pesci ma io non ho fretta, pensavo di iniziare a cercare qui sul forum me magari mi posso mettere d'accordo con qualcuno che viene all'incontro A.I.C. a Pisa.
Basta non arrendersi e piano piano si trovano tutti.


Misidori: per poter partecipare e comprare dei pesci a Calci, Pisa, bisogna essere soci A.I.C. non è vero?

Se non riesco a reperire i pesciolini qui sul forum, spero di trovarli li, vedremo!!

Sarebbe bello averti tra i soci A.I.C.......:D

Gli Pseudocrenilabrus nicholsi,multicolor,ecc.....sono facilmente reperibili....se vuoi mettere le piante io le lascerei anche qualche settimana senza pesci per farle attecchire bene.

Feliciano
18-03-2012, 20:39
Non appena avrò un pò di liquidità (sono uno studente squattrinato) sarò lieto di diventare socio A.I.C. :D

Mi fa piacere che gli Pseudochrenilabrus siano facilmente reperibili (saranno i primi inquilini, penso) ovviamente senza correre troppo. Anche la vasca deve prima maturare anche se penso che con il fondo preso dal ruscello maturi molto piu in fretta.
Ma anche sciacquandolo rimane vivo no? (domanda stupida) io non lo laverei neanche, anche per lasciarci l'argilla e tanto altro presente nel fondo coma animaletti, ecc....

misidori
18-03-2012, 22:28
Non appena avrò un pò di liquidità (sono uno studente squattrinato) sarò lieto di diventare socio A.I.C. :D

Mi fa piacere che gli Pseudochrenilabrus siano facilmente reperibili (saranno i primi inquilini, penso) ovviamente senza correre troppo. Anche la vasca deve prima maturare anche se penso che con il fondo preso dal ruscello maturi molto piu in fretta.
Ma anche sciacquandolo rimane vivo no? (domanda stupida) io non lo laverei neanche, anche per lasciarci l'argilla e tanto altro presente nel fondo coma animaletti, ecc....

Benissimo ti aspettiamo a Pisa..:104:..se per pulire il fondo usi la stessa acqua del ruscello non hai problemi di sorta con la fauna del fondo ,ma se usi acqua clorata,cloro e clorammine sono nocive per i batteri ed piccoli animaletti....

Feliciano
01-04-2012, 23:33
Ecco l'inizio dell'allestimento della vasca. :n009:

Mancano ancora da inserire diverse anubias le quali pensavo di ancorare tra le rocce.
Sull'eventuale inserimento di un legno ci sto ancora pensando, non lo so!!!

Come fondo alla fine ho usato sabbia edile di fiume ma le rocce le ho prese al ruscello dandogli una lavata direttamente in esso.

Secondo voi la rocciata puo andare cosi o la devo ingrandire?

Valori dell'acqua:
Ph 7,2-7,6
Kh 6
No2 >7 ( la vasca deve ancora maturare)
No3 0

Il Ph e il Kh possono andare per i miei pesciolini? Spero vivamente di si, ormai mi sono gia affezionato a quei piccoli ed ho voglia di mettere quelli.

2324 2325 2326

gsaporita
02-04-2012, 07:50
Quello che mi piace di più in questa vasca è la sua altezza in proporzione alla sua lunghezza e propundità.
Somiglia tanto ad una delle mie vasche.
La Rocce sono poste bene, però non vedo via di figa, le vedo troppo strette io avrei
usato rocce più grandi.
Non metterei legni se non sei sicuro che NON cambino il colore dell'acqua.
La vasca indipendentemente dai suoi valori necessita di un mese di maturazione,
questa acqua non mi sembra matura, non è limpida e sembra brulicare di microbatteri.
Aspetterei qualche giorno.

Ciao
Gioacchino.

Feliciano
02-04-2012, 09:11
In effetti la vasca è abbastanza alta e questo mi piace tanto pure a me.

Cosa intendi per via di fuga? tra le rocce ci sono un sacco di nascondigli e passaggi lasciati apposta in modo che i pesci si possono muovere tra le rocce.
Hai ragione, potevo usare rocce piu grosse, ma spero che puo andare visto che i pesci che ci metto non superano i 13 cm.

Ovviamente deve ancora maturare, l'ho riempita venerdi, almeno almeno un mesetto di maturazione ci vuole ancora ma per questo non ci sono problemi visto che i pesci che intendo mettere sono difficilmente reperibili e ho tutta la pazienza per far maturare bene la vasca, i micro batteri sicuramente erano sulle rocce prese al ruscello, le ho messe a posta per accelerare la maturazione e per avere delle pietre che hanno gia delle alghette.

Ho postato le foto per avere consigli sull'allestimento e per rendere tutti partecipi all'evoluzione della vasca.
Devo ancora inserire delle Anubias, della Valli (che forse sostituisco con una ricevuta in omaggio) in modo da creare delle barriere in vasca

gsaporita
02-04-2012, 09:45
La via di fuga è quando si ha un ingresso ed una uscita...altrimenti diventa una trappola mortale.

Feliciano
02-04-2012, 10:41
Allora penso che ci siano, i sassi non sono molto grossi in effetti ma ho fatto attenzione a lasciare dei cunicoli che possono usare come via di fuga.
Come ho gia detto, i pesci sono max 13 cm e penso che riusciranno a passare bene tra le rocce!

misidori
02-04-2012, 11:59
Molto bello il layout,poi con l'aggiunta delle piante sarà ancora meglio,quanti cm di sabbia ci sono sul fondo??

Anche l'effetto luce è molto gradevole....:104:

Feliciano
02-04-2012, 13:29
Grazie Misidori, mi fa molto piacere che ti piaccia :)

Ci sono tra 5 e 7 cm di sabbia, spero che bastino.
Quando avro aggiunto le altre piante postero altre foto.

Quindi secondo te la rocciata va bene?

salvo
02-04-2012, 15:00
Mi piace anche a me il layout, lo trovo molto naturale, come dice Marco, non appena aggiungerai altre piante sarà una meraviglia!

Feliciano
02-04-2012, 19:40
Grazie grazie ragazzi!!!!!
Mi fa molto piacere che vi piaccia. Purtroppo non sono ancora riuscito ad inserire le altre piante :142: avevo troppo da fare..... ma stasera le inseriro!!

Se secondo voi va bene cosi l'allestimento, posso iniziare a cercare gli inquilini visto che sono difficilmente reperibili e ci metterò un sacco a trovarli.
Come funziona al ritrovo A.I.C. che si terra a Pisa? Sarebbe bello trovare qualcuno che poi meli puo portare a Pisa per l'occasione.

Per ricordarvi quali mettero: Pseudocrenilabrus multicolor, Neochromis rufocaudalis "Saa Nane" e Pundamilia sp. "crimson tide"

Non so se posso chiederlo, ma lo faccio lo stesso, (anche se prendero un cazziatone e mene scuso prima), qualcuno ha o conosce qualcuno che ha questi pesci? Sarebbe bellissimo!!

Grazie mille a tutti, è un piacere parlare con voi.

misidori
02-04-2012, 22:56
Benissimo si svolge proprio nella tua regione il congresso A.I.C. di Pisa....è stato aperto un post nel forum :pesci per Pisa...li puoi mettere le richieste per l'evento in questione e cercare queste specie non molto facili da trovare....eccezione per gli Pseudocrenilabrus multicolor ma poi bisogna vedere la disponibilità.....

Anche le piante hanno bisogno di un periodo di acclimatazione al nuovo ambiente quindi prima le metti e meglio è,bene per la sabbia.....:104:

gsaporita
03-04-2012, 08:47
Allora penso che ci siano, i sassi non sono molto grossi in effetti ma ho fatto attenzione a lasciare dei cunicoli che possono usare come via di fuga.
Come ho gia detto, i pesci sono max 13 cm e penso che riusciranno a passare bene tra le rocce!

Caro Feliciano,
ti faccio vedere un buon esempio di via di fuga.
quello che vedrai è un filmato di un amico di cui io ho l'iscrizione.
Il suo nome, è "dcmovies 1000" in youtube.
Quella è una vasca di 600 litri ma non ti fare ingannare dalla cubatura,
il concetto è sempre lo stesso, che sia una 150-300-600-1000 e più litri.
Con le giuste vie di fuga puoi tenere in vasca tipologie di pesci diversi.

Ok?

Naturalmente questo vale solo per il lago Tanganika, Malawi e Vittoria.
Per il Centro America il Sud America ed altro è tutt'altra cosa.




http://www.youtube.com/watch?v=ltkQKWvYJxM


Spero di essere stato di aiuto, se poi diventerai Socio della nostra Associazione
potrai avere a tua disposizione e quando lo vorrai o lo riterrai necessario,
una documentazione vastissima sulla vita, l'habitat, i comportamenti dei ciclidi
del Sud America, Centro America, Africa Occidentale e dei grandi laghi dell'Africa,
Ma non aver premura, fai tutto con calma e tranquillità.
Non ti sentire obbligato all'iscrizione, quella è una cosa che deve maturare dentro
di te gradualmente, noi tutti siamo FIDUCIOSI. :)

Ciao
Gioacchino.

Feliciano
03-04-2012, 10:12
Ammazza quanti pesci, io avrei fatto una rocciata mooolto piu grande. Comunque vasca bellissima e pesci stupendi. :)

Mi sa che ho capito cosa intendi e in effetti forse ho usato sassi un po piccolini, vedro di fare delle modifiche.

Penso proprio che diventero socio A.I.C., da quando ho iniziato a interessarmi e a tenere ciclidi, non ne posso piu fare a meno e ogni vasca che allestisco deve ospitare ciclidi, sono troppo belli ed interessanti. :1:

Ieri sera ho inserito un topic nella sezione "Pesci per Pisa" per ricercare i pesci che intendo inserire e un utente mi ha scritto che gli Pseudochrenilabrus non vanno bene con gli altri pesci perche molto piu piccolo e non tirandosi mai indietro è praticamente destinato a soccombere.
Voi che ne dite? c'e questo rischio? In effetti gli pseudochrenilabrus diventano 6cm e quel'altri 10 e 13cm ma hanno un'aggressività intraspecifica media, media/alta e non interspecifica.

Se metto, come dice Gsaporita, abbastanza vie di fuga potrebbe andare??

Voi che ne dite?

misidori
03-04-2012, 11:03
Credo che con il giusto arredamento e inserendo i pesci da giovani non avrai problemi...anche perchè essendo più piccoli(pseudocrenilabrus) occuperanno zone dove i grandi non possono entrare,....il discorso come ti ripeto che sulla carta è facile poi trovare queste specie ad eccezione degli Pseudocrenilabrus sia molto più complessa e difficile qui da noi.....:)

Feliciano
03-04-2012, 15:08
Ho apportato delle modifiche alla rocciata, ho inserito altre pietre piu grandi, creando piu nascondigli e vie di fuga. Datemi un parere.
L'acqua è molto torbida perche ho fatto le modifiche poco fa e ho smosso la sabbia.

Ho inserito un'altro po di piante, mi arriveranno altre anubias nana "bonsai" da inserire tra le rocce come ho fatto con le tre che gia ci sono. Speriamo che si ancorino alle rocce prima che arrivino i pesci i quali altrimenti (penso) le staccano e se le portano in giro.

Nella sezione "Pesci per Pisa" mi è stato sconsigliato di mettere gli Pseudochrenilabrus a causa della loro ridotta grandezza, rispetto alle altre 2 specie ed essendo un pesce che non si tira indietro nel lottare e quindi destinato a soccombere.
Quale pesce potrei inserire al suo posto? Ovviamente mi informerò pure io.

Ecco le foto del nuovo allestimento:

2374 2375 2376 2377

Feliciano
04-04-2012, 01:12
MI sono rivisto un po gli altri accostamenti che avevo intenzione di fare.
Nel caso che mi dovrei decidere (sono un po confuso sul da farsi) di mettere al posto degli pseudochrenilabrus dei paralabidochromis rock kribensis, potrebbe andare?
La terza specie da inserire dovrebbe essere abbastanza chiara visto che gli Neochromis rufocaudalis "saa nane island" e i Pundamilla "crimson tide" sono abbastanza scuri.
Voi cosa mi consigliate?

In che numero (per specie) vanno tenuti questi pesci?
Dovrei prendere 5-6 esemplari giovani di ogni specie per poi tenere 1M e 2-3F? O dovrei cercare dei giovani gai sessabili e prendere delle coppie?

misidori
04-04-2012, 10:06
MI sono rivisto un po gli altri accostamenti che avevo intenzione di fare.
Nel caso che mi dovrei decidere (sono un po confuso sul da farsi) di mettere al posto degli pseudochrenilabrus dei paralabidochromis rock kribensis, potrebbe andare?
La terza specie da inserire dovrebbe essere abbastanza chiara visto che gli Neochromis rufocaudalis "saa nane island" e i Pundamilla "crimson tide" sono abbastanza scuri.
Voi cosa mi consigliate?

In che numero (per specie) vanno tenuti questi pesci?
Dovrei prendere 5-6 esemplari giovani di ogni specie per poi tenere 1M e 2-3F? O dovrei cercare dei giovani gai sessabili e prendere delle coppie?

Delle coppie mai...non sono pesci che formano coppie sono poligami...quindi una sola femmina è un alto rischio....
meglio come hai detto di partire almeno con 5-6 esemplari per specie ,giovani....per poi decidere se avere un trio o due maschi e tre femmine(in questo caso per il calcolo delle probabilità devi partire con più pesci)..finali.

Per i pesci ti può essere di aiuto Alex,visto che li alleva,riproduce,e attualmente ha molto Vittoria e le sue esperienze sono molto interessanti...
:3:
Hai già trovato qualcosa dei pesci che intendi mettere....?

Feliciano
04-04-2012, 10:22
Immaginavo che devo prendere un gruppetto, da adulti quanti pesci (all'incirca) potrò tenere in quella vasca? poi lo vedro anche da me, ma un consigli fa sempre bene.

Ma allora, te che dici, metto gli pseudo o o para? sono un po in crisi su questo e volevo aspettare a postare nuovamente su "Pesci per Pisa" (visto che il mio post, giustamente, è stato tolto, visto che è uscito dal tema).
Ancora non ho trovato nessun pesce, sentirò prima anche i consigli di Alex, mi conviene mandargli un messaggio privato?

Victoria Lake
04-04-2012, 11:22
Ciao,
scusate la latitanza, ma ho seri problemi personali, di fatti non penso di venire a Pisa.
Per quanto riguarda l'iserimento dei pseudo o dei para, i secondi sono sicuramente adatti, mentre i primi non li ho mai avuti e non saprei dirti se con i Pundamilia vanno bene o meno.
La mia esperienza mi porta a dire che con i pundamilia non va bene quasi nulla, se non i vasche enormi, tieni presente che i miei in una vasca da 500 litri litigavano persino con i frontosa.

Io comunque sono daccordo con Marco, verifica cosa riesci a trovare, e poi stabilisci cosa inserire.
Te lo dico, poichè i multicolor sono tutt'altro facili da trovare (se poi li trovi prendine 6 in più per me), cosi come i Neochromis rufocaudalis "saa nane island" e i Pundamilla "crimson tide", ragione per cui rischi di "rinunciare" ad alcune specie esempio i multicolor, per poi non trovare nemmeno i Pundamilia...

La cosa sarebbe differente se tu avessi optato per esemplari più "comuni" e di "facile reperimento" tipo Rockkribensis, Niererei Ruty island, Degeni alloaudi ecc...

daniela
04-04-2012, 11:32
Gli Pseudocrenilabrus sono tranquilli, non li accosterei con nessuna delle specie che intendi allevare, rischieresti di non vederli mai.

Feliciano
04-04-2012, 14:05
Ok! ho capito!
Allora inizio a cercare e vedo quello che trovo anche se mi sembra di aver capito che gli Pseudo non vanno bene.
E se mettessi 2 specie di Pundamila? Ad es. nyererei? oppure sarebbe troppo uno stress per i neochromis? visto che i pundamila sono molto aggressivi?
Come terzo pesce vorrei inserire qualcosa di colorato o quantomeno chiaro, visto che gli altri 2 sono scuri, per non avere la vasca troppo scura.

Grazie per i consigli, incomincerò comunque a cercare e vedremo cosa trovo.

Feliciano
04-04-2012, 14:16
E se mettessi dei latifasciata? ma le femmine sono gialle come quelle dei neocromis, diversamente, li potrei mette?
I neochromis e i pundamila li vorrei mettere, sono troppo belli e ormai mi sono messo in testa di mettere quelli.

Victoria Lake
04-04-2012, 14:44
Due generi di Pundamilia nella stessa vasca, assolutamente NO!
Avresti una sicura ibridazione.
I latifasciata OK, con i neoschromins, questo te lo dico per certo perche li ho tenuti per diverso tempo assieme.
Neochromis e Pundamilia, OK per quanto riguarda l'assenza di ibridazioni, per via del fatto che hanno una forma e dei colori diffetenti.
Potresti provare con Rock + Neocromis + pundamilia.
Ma ripeto che i Pundamilia sono VERAMENTE molto aggressivi!
Quindi 3 specie in 300 litri dove una di queste è un Pundamilia, io lo sconsiglio.

Feliciano
04-04-2012, 14:55
Dopo che avevo inserito la risposta mi è venuto in mente pure a me che 2 specie di pundamila non andavano bene.

OK! per i neochromis e latifasciata, se non i pundamila, cosa potrei mette?
Ovviamente mi informo pure io

Se mettessi: Latifasciata+neochromis+rock kribensis? che ne dite? sono tre specie diverse e potrebbero andare no?

Alla fine sta cambiando tutta la popolazione ma va bene, i pesciotti devono stare bene.

Feliciano
05-04-2012, 18:50
Ragazzi, mi è venuto in mente che mio padre è in Germania (Monaco) e mi sono detto: perchè non sentire qualche rivenditore tedesco (dove è piu facile trovare pesci un po particolari) che spedisce i pesci (meglio se fosse a Monaco) a mio padre e lui li porta in giu!
Penso che si farebbero un viaggio un po piu accettabile in macchina che in aereo no?

Conoscete qualche rivenditore in Germania? Meglio (come gia detto) se fosse a Monaco in modo che li puo direttamente andare a ritirare lui.

Io chiamo il rivenditore e mi ci metto d'accordo in modo che mio padre non debba fare altro che ritirare i pesci (non ci capisce niente) e portarli in giu.

Victoria Lake
05-04-2012, 19:31
Potrei sentire Marco Wells, è un privato che ha una trentina di specie, solo che non so quanto è distante da Monaco.

Feliciano
05-04-2012, 19:54
Vabbè vediamo, una spedizione all'interno della germania è sicuramente piu corta e meno stressante che fino in Italia!
Secondo te ne vale la pena farseli spedire a mio padre e poi farli fare il viaggio in macchina o conviene farseli spedire direttamente?
Se mi dai il suo contatto, lo sento ( so il tedesco) e mi ci metto d'accoro, ovviamente se ha i pesci che ci interessano.

misidori
05-04-2012, 22:55
Se non hai problemi di trasporto ed i pesci giovani sono imbustati singolarmente con ossigeno possono anche rimanere nei box anche 48 ore quindi credo che non hai problemi di sorta...:104:

Feliciano
12-04-2012, 23:35
Riciao a tutti!
Mi sono informato ed anche in germania sono pesci difficilmente reperibili e mio padre scende il 20 aprile..... non penso proprio di organizzare qualcosa fino a li. :n034:

Nel frattempo mi sono iscritto in un forum tedesco http://www.cichlidenwelt.de (http://www.cichlidenwelt.de/) e mi sto informando pure su quello, mi stanno dando info e siti interessantissimi.

Quanto ho potuto capire per il momento: tutti i Vittoriani (ad eccezione degli Pseudochrnilabrus) sono tutti ibridabili, quindi se si vuole avere della prole pura bisogna fare, praticamente sempre, dei monospecifici.
Ho letto anche diverse volte che la convivenza con dei Malawi e Tanganica è piuttosto fattibile, essendo dei pesci con stesso habitat ed abitudini alimentari, diversi anche imparentati. Questa idea non mi dispiacerebbe affatto.
In molti dei post che ho letto, accoppiavano dei rocciofili con dei rocciofili, anche con stesse abitudini alimentari visto che spesso la grandezza delle vasche (come la mia) non permettono uno spazio rocciofilo ed uno sabbioso, sono troppo piccole.

A me hanno consigliato di sfare la rocciata e di farne 3, dislocate per tutta la vasca, alte la metà, circondabili dai pesci (oltre al forum l'ho letto anche da altre parti),di inserire solo 2 specie, piu maschi che femmine i quali si devono vedere sempre, per diminuire l'aggressività.
La cosa mi torna, cosi ognuno ha il suo "gruppetto" di sassi e sta nel suo, mentre se si devono dividere un unico spazio è piu facile che si litigano.
Mi hanno consigliato 11-12 pundamilia e 1/3 pseudochrenilabrus, dicono che l'uno scanza l'altro.

Mi devo informare melio su Viki + Mala, la cosa mi intriga molto.

Quando avrò nuove info le condividerò con voi, se non sono gia cose tutte scontate per voi...... io sono ancora un pivello :o

Voi che ne pensate? oioia che casinoooooo!!!! ma mi piace sempre di piu........ piu intrigante piu mi affascina, non sono per le cose scontate e semplici......mai!!!

misidori
13-04-2012, 10:21
Sono nozioni molto interessanti specie le esperienze fatte con pesci che qui da noi come mensionavi sono rari....si conosce ben poco su di loro rispetto al Malawi e Tanganica,il fatto del monospecifico è sempre un ottima cosa se vuoi avere prole certa da cedere...
Dislocare le rocce in tre gruppi è fattibile per dare territori ad i maschi dominanti...partendo da un bel gruppo di giovani...come distribuire l'aggressività dei maschi su più pesci....:104:

Victoria Lake
13-04-2012, 11:00
La logica di allevamento alla "Tedesca" è un po differente di quella all' "Italiana".
Leggendo i loro post ed parlando con alcuni crucchi ho potuto constatare che per il loro modo di intendere l'acquario, come la ricreazione di una vasca che richiami il più possibile l' habitat in termini di layout e di abbinamenti, non è di primaria importanza, per loro l'essenziale è il ciclide!
Di fatti nei forum sul Vittoria, trovi tentissime immagini di ciclidi, tantissimi topic dove raccontano del pesce, ma in proporzione pochissi topic che riguardano il layout (almeno rispetto ai forum Italiani).

Questo "poco interesse" ne riproporre una vasca tematica in ternimi di popolazione è sottolineata dal fatto che consigliano un rapporto maschi / femmine di 3/1 quidi l'opposto rispetto alla nostra concezione... poi però ti dicono di non mettere pietre ecc...
Insomma per dirla all'Italiana loro promuovono la logica dell'overstoking, tanti pesci e scarsi rifugi. (almeno nel Vittoria, per gli altri ambienti non so)

Io vece la vedo all'Italiana e quindi per me 2 maschi in vasca sono anche troppi! Se poi parliamo di pundamilia o di CH44 la ragione la scopri appena questi raggiungono una taglia di 7/8 cm..

Per quanto riguarda il monospecie e vero che è sempre meglio e sicuro, di fatti io ad oggi ho 6 acquari di Vittoria 2 di "comunita" e 4 monospecie.
Per la rocciata, anch'io uso la rocciata spostata in centro vasca di modo che i pesci possano girare attorno. Per la creazione dei 3 blocchi... è una scelta. (di certo non stiamo parlando di un acquario di 2 metri)

L'abbinamento Malawi - Vittoria o Tanganika - Vittoria così come Tanganika - Malawi, sono tutti fattibili.... ma poco condivisi dai Ciclidofidi Italiani per il discorso fatto prima :)

Feliciano
13-04-2012, 15:59
Devo dire che allora a me piace piu l'allevamento all'"italiana", anche la vasca ed il suo layout sono importanti.
La cosa di fare piu rocciate mi piace, in effetti una sola (come ho fatto io) puo essere stretta per piu specie, tanto piu sono aggressivi.
Io farei delle rocciate, aggirabili ma comunque di una certa stazza, con nascondigli e tane.
Anche secondo me un harem come lo intendiamo in Italia è meglio ma bisogna considerare che 1 o 2 maschi con le loro femmine diventano piu territoriali ed aggressivi.

Io proverei a diminuire la rocciata che ho e farne una seconda, un po piu piccola della prima. Poi proverei a dare tante femmine ad un maschio in modo che sia sempre occupato dalle femmine, (senza pero stressarle troppo) e potersi sgrifare a sufficienza in modo da abbassare in questo modo la sua aggressività.
Abbinerei pesci con colori molto diversi in modo che ognuno riconosca bene la propria specie e che si lascino in pace a vicenda.
Stasera mi studiero un altro po la mia vasca e ragiono sull'allestimento che potrei fare.

Victoria Lake
13-04-2012, 17:23
Lo studiare nuovi layout per la vasca senzaltro è un'operazione che potrebbe rivelarsi indispensabile, ma secondo me il farlo prima di aver deciso/trovato la popolazione, potrebbe rivelarsi una operazione inutile.
Questo perchè il lago Vittoria non è un mondo a se, quindi esattamente come per gli altri laghi è popolato da specie più o meno legate alla roccia, come unica differenza è che non trovi esemplari che vivono in acque libere, salvo che tu non voglia allevare la perca del nilo :-)
Non conosco biografie che trattano così dettagliatamente i ciclidi del Vittoria da chiarire chi vive tra le rocce chi vive a ridosso e chi in un ambiente intermedio, ma osservando i miei esemplari, posso dirti che:
I Noechromis vivono nelle roccie, ed in tal caso dovresti fare rocciate imponenti.
I rockkribensis così come il chilotes ed altri vivono a ridosso delle rocce
mentre gli haplocromis quali ch44 pundamillia ecc... sono un po sullo stile aulonocara.

Feliciano
13-04-2012, 17:36
Comunque fare 2 rocciate mi sembra una buona idea, cosi chi vive tra le rocce e chi vive sulle rocce si puo prendere un territorio.

Io per il momento sto cercando i Pseudo, Neo, Pundamilia e Rock kribensis. Speriamo di trovarne almeno uno prima o poi.