PDA

Visualizza Versione Completa : Hemichromis stellifer



cparrella
14-04-2011, 20:38
Un autentico gioello.
Per l'esatta identificazione ci vorrebbe Anton Lamboj in persona ma, il grossista tedesco che me li ha venduti, ha certificato la loro originalità.
Una considerazione: mi dispiace per la scarsa qualità delle foto, dal vivo i pesci erano molto più rossi!!

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/2011414203647_Immagine 6 152.jpg
80,43KB

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/201141420371_Immagine 7 022.jpg
81,53KB

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/2011414203717_Immagine 7 033.jpg
82,16KB

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/2011414203738_Immagine 7 051.jpg
81,7KB

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/2011414203752_Immagine 7 106.jpg
93,11KB

Immagine:
http://www.ciclidi.net/public/data/cparrella/201141420384_Immagine 7 154.jpg
85,47KB

maurybs
14-04-2011, 22:17
FANTASTICI CAMILLO

Morgan
14-04-2011, 23:23
Cavoli che rosso non ho mai visti esemplari di Hemichromis con un colore così acceso...complimenti...molto belli..;)

Alessiop
15-04-2011, 03:45
Spettacolari..... davvero una scelta azzeccata !
Dici qualcosina sul loro comportamento e sul mantenimento ?

PS intanto mi leggo il tuo articolo sui lucanusi visto che da un mesetto sono felice possessore di 2 coppie :D

Antonio87
15-04-2011, 08:36
Concordo con Morgan,ne ho visti di hemichormis ma di questo colore cosi rosso,......Mai!

Massi
15-04-2011, 08:55
Io ho avuta una coppia di Hemichromis svariati anni fa, che mi ha fatto un sorpresone: per riallestire l'acquario dove si trovavano, ho messo provvisoriamente legni piante pesci in una vasca di soli 30/40 litri, praticamente senza spazio per muoversi. Il riallestimento invece che un giorno ne è durato qualcuno in più, e una mattina ... mi sono accorto che stavano ventilando le uova !!
Ne ho fatto un filmato, non di grande qualità purtroppo, eccolo: http://www.youtube.com/watch?v=chplq4pLfTQ

paolone
17-04-2011, 07:13
bellissimi

cparrella
18-04-2011, 20:11
Alessiop ha scritto:

Spettacolari..... davvero una scelta azzeccata !
Dici qualcosina sul loro comportamento e sul mantenimento ?

PS intanto mi leggo il tuo articolo sui lucanusi visto che da un mesetto sono felice possessore di 2 coppie :D


Il comportamento è forse uno dei più interessanti nel mondo dei ciclidi, oggetto di studio in etologia del grande Konrad Lorenz!!...ci vorrebbero delle pagine intere per descriverlo nei dettagli.
Senza ombra di dubbio, uno dei ciclidi più facile da allevare e riprodurre, avendo un' adattabilità eccezionale, lati positivi controbilanciati da un'aggressività intra ed exstraspecifica "fuori dal comune".
In una vasca da 3 metri sono riuscito a far convivere due coppie. Uno spettacolo meraviglioso vedere i maschi in parate di minaccia con i colori sempre al massimo!!

Per il E. lucanusi, è stata un esperienza fantastica, l'articolo è stato scritto un pò di tempo fa, circa 8 anni fa, quando questo meraviglioso cilcide ancora era un'autentica rarità ma, in Germania si può trovare tutto!!

Alessiop
20-04-2011, 12:06
Ti ringrazio Camillo per la risposta, guardando queste foto la voglia di dedicare loro una vasca (non ora purtroppo) è tanta !
Ok per la loro accentuata aggressività, ma di che misure parliamo da adulti ?
con chi li hai tenuti in 3 metri ?

Alessiop
20-04-2011, 12:06
Ti ringrazio Camillo per la risposta, guardando queste foto la voglia di dedicare loro una vasca (non ora purtroppo) è tanta !
Ok per la loro accentuata aggressività, ma di che misure parliamo da adulti ?
con chi li hai tenuti in 3 metri ?

cparrella
24-04-2011, 20:29
Alessiop ha scritto:

Ti ringrazio Camillo per la risposta, guardando queste foto la voglia di dedicare loro una vasca (non ora purtroppo) è tanta !
Ok per la loro accentuata aggressività, ma di che misure parliamo da adulti ?
con chi li hai tenuti in 3 metri ?


Dimensioni da adulti: circa 10 cm per i maschi, circa 8 per le femmine.
In vasca, che misura esattamente 280x80x80 autocostruita e ancora in funzione, ho allevato 3 maschi e 4 femmine di H. stellifer insieme a 2 coppie di Steatocranus tinanti.
Ho cercato di proposito "abbinare" specie che popolano zone diverse della vasca per evitare incontri "pericolosi".
In effetti gli S. tinanti, tranne nel periodo di riproduzione venivano praticamente ignorati dagli Hemichromis.
Una considerazione personale circa l'aggressività: in verità quello che colpisce è l'apparente sproporzione tra le dimensioni e il temperamento combattivo che l'Hemichromis ha , un pò come succede nell'osservare la femmina di N. anomala in fase rirpoduttiva che riesce senza problemi ad allontanare pesci di gran lunga più grandi e temibili!!