PDA

Visualizza Versione Completa : CompatibilitÓ per un ipotetico Vittoria



Chrisalento
16-02-2010, 21:19
Ritorno dopo una decina di anni a essere preda del Virus "Vittoriano", un po' di tempo fa' il mitico Francesco Zezza dono' un gruppo di Pundimilla niererei all'amico Giuseppe Bari che divive in parti uguali con il sottoscritto :D
Molte e copiose le riproduzioni a venire e molte le soddisfazioni con quei coloratissimi e vivacissimi pinnuti.
Oggi ho il piacere di allevare delle A. aneocolor, che proprio del lago Vittoria non sono , vorrei affiancare al gruppo 2M/2F delle specie compatibili.
A disposizione una vasca120x40x55, filtraggio interno, avevo pensato a dei Paralabidochromis chilotes ma non so' se reggono il caratterino delle aeneocolor.
Anni fa' ho allevato dei bellissimi H. sp. red fire, spero di ricordare bene l'identificativo, e non mi dispiacerebbero affatto, li ricordo non particolarmente irruenti a differenza dei niererei.
Escludo A.nubila e A.burtoni e A.allaudi, belli ma non di mio gusto.
Gli H 44 mi piacciono molto , ma li ricordo troppo tosti :D
Mi fermo qui per non tediarvi molto e aspetto qualche dritta ;)

Marco Martellacci
17-02-2010, 08:48
Ciao Christian.
Le Šneocolor sono bellissime ma non troppo grandi e dal carattere abbastanza tranquillo, pertanto non le vedrei bene con specie pi¨ aggressive, tipo H 44 o nyererei.
Ultimamente ho visto degli Hippo point che so essere stati messi proprio con delle Šn. Sono indubbiamente molto belli e le femmine (cosa importantissima nei ciclidi del Vittoria) sono abbastanza diverse da quelle degli Šn. I chilotes credo siano un po' troppo grandi per un 120 lt., ma, come dice proprio il buon Francesco Zezza: "alla fine della fiera" devi vedere cosa riesci a trovare sul mercato, perchÚ la scelta potrebbe spaziare molto in teoria, ma Ŕ la pratica poi che ci riconduce alla realtÓ...

gsaporita
17-02-2010, 10:32
Vorrei aggiungere una cosa se mi Ŕ permesso:
Oltre le difficoltÓ che noi tutti conosciamo (caratterino e purezza), la difficoltÓ maggiore sta nel trovare la femmina corrispondente al maschio che hai, rischi di fare nella tua vasca degli ibridi non rendendotene conto.
Marco pu˛ sicuramente confermare ci˛ che io sto dicendo, comunque io personalmente ho trovato molto difficoltoso ci˛ che ho scritto su, e ho rinunciato alle riproduzioni, il mio era un grande punto interrogativo (forse troppo GRANDE), comunque quello che ho scritto su, mi Ŕ stato confermato da persone che hanno molta pi¨ esperienza di me sul vittoria, quindi a quel punto sono stato costretto a rinunciare.

Ciao
Gioacchino.

daniela
17-02-2010, 11:25
Io tengo le aeneocolor con i famosi Hippo Point, insieme ad un trio di H. thereutherion, per˛ sono in un acquario di 210 cm. Al momento il maschio Hippo ha preso il sopravvento e potrebbe disturbare le riproduzioni degli aeneocolor...

Chrisalento
18-02-2010, 12:38
Un grazie per le risposte.

Per Marco:

Quindi pensi che in 250L (misure vasca120x40x50) dei paralabidochromis chilotes siano stretti, non potrebbero essere affiancati alle aeneocolor?


Per Giaoacchino:
Le tue considerazioni sono giustissime.
nel momenco in cui io debba attivarmi per reperire qualche specie del Vittoria dovrei essere piu' che certo della "purezza" della specie e della serietÓ di chi le cede.
Per questo ti chiedo qualche nome di appassionato che riproduca specie del Vittoria , escludendo i soliti negozi di cui ho le disponibilitÓ ma non vedo specie che mi possano interessare.

Per Daniela
Per la tua esperienza ritieni che gli Hippo Point necessitino di grossi litraggi,per l'altra specie (H. thereutherion) da te citata hai qualche link dove si puo' visionare immagini e leggere qualcosa su di essa?

Ringrazio per l'attenzione , a rileggerci ;)

Marco Martellacci
19-02-2010, 08:25
Ciao Christian.

Si. Penso che i chilotes stiano stretti in un 250 lt., ammesso che tu li voglia vedere con una certa naturalezza (per quanta essa possa essere presente in una vasca).

Personalmente ho sempre cercato di allevare "Vittoria" singolarmente, magari tenendo due/tre maschi e sette/otto femmine. Gli spec. Red anni fa li tenni con dei "Flameback" il cui maschio per˛ alla fine era divenuto l'esemplare dominante nella vasca e corsi il rischio di ibridazioni....

I thereutherion sono molto differenti nella forma/colore come nel comportamento e potrebbero essere una eventuale compagnia per le Šneoc.

Per le informazioni, puoi vedere su www.haplochromis.org, un sito francese dedicato ai pesci del Vittoria: ottime schede e belle foto. Facci un salto...

Ciao ciao;)

gsaporita
19-02-2010, 11:14
Chrisalento ha scritto:

Un grazie per le risposte.
Per Giaoacchino:
ti chiedo qualche nome di appassionato che riproduca specie del Vittoria , escludendo i soliti negozi di cui ho le disponibilitÓ ma non vedo specie che mi possano interessare.


Caro Cristian,
io non comprerei mai esemplari del Vittoria in un negozio, quelli che io avevo e che adesso non ho pi¨ mi sono stati dati da un carissimo amico arrivato dagli Stati Uniti qualche anno fa, un amico regolarmente iscritto all'A.C.A., [u]insomma una persona seria</u>...un p˛ come tutti noi.
Posso dirti che ha ancora adesso degli esemplare bellissimi nella sua 2.50 metri, ma io li ho allevati anche nella mia 290 litri, e non mi sembra soffrissero.
Se sei interessato se ne pu˛ parlare, a tempo debito, lui sta cercando di fare altre riproduzioni....speriamo vada tutto bene...anche perchŔ i suoi esemplare arrivano proprio dagli stati uniti, non sono selvatici ma sicuramente puri...:)

Un saluto
Gioacchino.

Chrisalento
20-02-2010, 09:30
Grazie Marco per le informazioni sulle compatibilitÓ mi documentero di piu' sui I thereutherion ,quindi a pensarci forse anche dei H. sp Rock kribensis , dimensioni contenute e bande orizzontali sul patter.?

Gioacchino sono sicuramente interessato alle riproduzioni dell'amico, ne riparleremo a tempo debito come dici tu valutando le compatibilitÓ. ;)
Ringrazio.