Benvenuto visitatore!
Se stai leggendo questo messaggio significa che non sei ancora registrato. Ti preghiamo di spendere qualche secondo per registrarti in pochi semplici passi Cliccando qui
Sarai in grado di avere accesso completo a tutti i contenuti della nostra community foto comprese.
Ti preghiamo di non usare Nick osceni o privi di senso e di presentanti.
....un po' (?) di CONCHIGLIOFILI!
Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 20 di 54

Discussione: ....un po' (?) di CONCHIGLIOFILI!

  1. #1
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742

    ....un po' (?) di CONCHIGLIOFILI!

    Spesso nelle varie discussioni sui forum ciclidofili gli "abitatori delle conchiglie" vengono trattati un po' come ciclidi di "secondo piano", come ultima possibilità quando la vasca a disposizione non ha le misure adatte per ospitare pesci più grandi e colorati. Personalmente invece li ho sempre ritenuti tra i più interessanti, vuoi per la particolare nicchia a cui si sono adattati, vuoi proprio per la taglia ridotta che secondo me permette di osservare anche in acquario comportamenti simili a quanto avviene in natura, dove spesso occupano territori alquanto limitati e legati strettamente a quel particolare substrato.
    Così finalmente ho allestito un paio di vasche a loro dedicate, una 120 x 50 dove "svezzavo" i piccoli Tropheus ed una piccola 65 x 45 nella quale avevo avuto una negativa esperienza con Enigmatochromis lucanusi (evidentemente il mio destino è il Tanganica ).
    Partiamo con la prima:
    La popolazione è stata inserita in momenti successivi, anche per la non facile reperibilità di alcune specie.
    Ho iniziato con 2 coppie di Altolamprologus sp. "shell", prese un anno fa a Faenza:
    A. "sumbu shell" femmina:

    139,36KB
    Nonostante l'affollamento si sono già riprodotti più volte, l'unica difficoltà è estrarre la conchiglia "piena" al momento giusto (prima che le larve inizino ad uscire), visto che non sono grandi "difensori" della prole...
    Sumbu shell nuova generazione:

    133,66KB
    Poi è stato il turno dei Lepidiolamprologus meeli (ma secondo me potrebbero essere L. hacqui)
    Lepidiolamprologus ?:

    134,99KB
    Per questi la riproduzione implica che tutti gli altri coinquilini vadano fatti uscire dalla vasca [}][}]
    Perciò man mano che si sono formate le coppie le ho tolte (al contrario di quanto si fa solitamente) e mi sono tenuto un singolo pacifico esemplare, per puro piacere estetico.
    Passiamo a quelli che forse sono i miei preferiti:
    Telmatochromis temporalis "shell" maschio:

    145,26KB

    Telmatochromis temporalis "shell" femmina:

    107,64KB

    sempre lei in azione:

    155,74KB

    ....e di guardia agli avannotti:

    155,35KB
    Con questi ho avuto da penare, i primi tre gli ho persi per un simil-bloat scatenato secondo me da stress per troppa aggressività, con questa coppia sta andando invece tutto bene.

    I loro "cugini":
    Telmatochromis vittatus "shell" maschio:

    136,53KB

    altro maschio:

    157,05KB

    primo piano:

    125,88KB
    purtroppo nel gruppo di 10 solo 2 femmine....una è morta per persecuzione, l'altra per sicurezza l'ho spostata in una vaschetta di cui parleremo dopo...per paura di rimanere senza.

    Passiamo ora ai "Lamprologus" speciosus, credo una coppia in quanto filano d' e d'accordo, ma per ora nessun tentativo di riproduzione, probabilmente subiscono l'irruenza dei temporalis...
    "Lamprologus" speciosus:

    166,05KB

    in primo piano:

    129,44KB

    e all'ultima introduzione, 2 coppie di "Lamprologus" brevis Kapampa
    Maschio:

    150,37KB

    Femmina:

    150KB

    Sono una varietà di brevis molto bella, ma nella vasca di comunità sono un po' sofferenti. Prima, quando erano da soli, le femmine presentavano un ventre giallo intenso e in corteggiamento assumono entrambi delle macchie scure irregolari su tutto il corpo....avevano anche lunghissimi filamenti delle ventrali [}]

    E per finire gli immancabili compagni per la parte alta della vasca:

    P. nigripinnis:

    160,4KB

    Per ora chiudo quì (a breve l'altra "vaschetta"), ringraziando stiv per l'aiuto nella "sessione fotografica" dell'altro ieri .
    Armando

    Socio AIC n. 273

  2. #2
    Moderatore
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    rivoli, Torino, Piemonte.
    Città
    Rivoli TO
    Regione
    Piemonte
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,105
    ciao Armando
    finalmente ti stai sbizzarrendo con i tuoi conchigliofili, che anchio trovo molto interessanti...
    solo avrei scelto solo specie più propriamente da shell-bed, nella mischia non vedo bene gli speciosus (è solo una questione di ambiente naturale non posso dare giudizi pratici...), brevis che secondo me soffrono la comunità proprio perché in natura occupano gusci isolati e non credo riescano a competere con altre specie...

    che carattere hanno i sumbu?

    hai una panoramica della vasca?
    Marco Raimondo - socio AIC n. 1365

  3. #3
    Moderatore L'avatar di msobo
    Data Registrazione
    Oct 2004
    Località
    Lurano, Bergamo, Lombardia.
    Città
    lurano
    Regione
    lombardia
    Nazione
    italia
    Messaggi
    1,999
    Messaggio di A68

    ......
    Passiamo ora ai "Lamprologus" speciosus, credo una coppia in quanto filano d' e d'accordo, ma per ora nessun tentativo di riproduzione, ....
    Gli speciosus....
    ....forse i miei preferiti tra i cosidetti conchigliofili, insieme ai meleagris.
    []
    Ivan Salvatori - Socio A.I.C.: 621

  4. #4
    Sempre presente L'avatar di AlessandroBo
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Località
    Spilamberto,modena,emilia romagna
    Città
    Spilamberto(MO)
    Regione
    Emilia Romagna
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    1,521
    complimenti Armando per il bel reportage...interessante e stimolante!

    quando avrò una fishroom ci sarà qualche vasca per un po tutte queste specie anche da me!
    Alessandro Suriano Socio AIC n. 1385

    La vita è bella!

  5. #5
    Sempre presente L'avatar di Antonio87
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    napoli, Napoli, Campania.
    Città
    Napoli
    Messaggi
    2,369
    Bravo Armando,bel reportage,sono curioso di vedere l'altra vaschetta.....mi hai fatto venire voglia di conchigliofili
    Antonio Cascella "Meglio un duboisi oggi che un moori domani"

  6. #6
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742
    marcAzzurro ha scritto:

    .....solo avrei scelto solo specie più propriamente da shell-bed, nella mischia non vedo bene gli speciosus (è solo una questione di ambiente naturale non posso dare giudizi pratici...), brevis che secondo me soffrono la comunità proprio perché in natura occupano gusci isolati e non credo riescano a competere con altre specie...
    Hai perfettamente ragione, il progetto iniziale prevedeva Altolamprologus, le 2 specie di Telmatochromis, i multi che ho nella vecchia vasca e (se li avessi trovati) i brevis "karilani", che dovrebbero essere dei brevis "anomali".....ma poi mi son fatto tentare. In ogni caso è una vasca temporanea e sperimentale, che verrà poi sostituita da una più "fresca" (e spero di rosicchiare qualche centimetro ancora), dove potrò effettuare qualche aggiustamento nella popolazione.

    marcAzzurro ha scritto:


    che carattere hanno i sumbu?
    L'ideale per me....non cercano rogne, non subiscono particolarmente (con quel loro modo di "porgere la guancia" non stimolano particolarmente l'aggressività altrui), ogni tanto i 2 maschi si fronteggiano a centro vasca....li consiglierei come compagni di quasi tutti gli altri conchigliofili.
    marcAzzurro ha scritto:


    hai una panoramica della vasca?
    meglio evitare per non rovinare la discussione
    Grazie Alessandro e Antonio, far venir voglia di conchigliofili era l'obiettivo [}][}][}]
    Msobo sono d'accordo, 2 specie veramente belle!
    Armando

    Socio AIC n. 273

  7. #7
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742
    E passiamo alla seconda vaschetta, che per la particolare forma (si sviluppa in altezza ma la superficie del fondo è piuttosto scarsa) era destinata ad essere monospecifica. Quì il layout è stato più curato (moduli roccia sintetica, Neothauma)
    Vista totale:

    143,65*KB

    Fondo:

    146,81*KB

    L'idea era di trasferirci le 2 coppie di brevis Kapampa, ma quando ho visto gli ocellatus "gold", un "classico" da me sempre trascurato....non ho resistito alla prima tentazione, 6 esemplari di cui un maschione certo, un probabile maschietto di riserva e 4 femminucce quasi sicure....
    Immagine:

    159,76*KB
    Immagine:

    157,33*KB
    Immagine:

    103,35*KB
    Immagine:

    149,14*KB
    L'obiettivo era quello di allontanare meno esemplari possibile, perciò dopo pochi giorni ho dovuto spostare (spero temporaneamente) il maschione in quanto tollerava solo 2 femmine a terra.
    Ora, grazie anche ad una giornaliera re-disposizione dei gusci e delle rocce, 4 hanno trovato il loro territorio definitivo....chiaramente per aria è rimasta la più bella [}], che manca quasi totalmente del riflesso azzurro/violaceo sui fianchi ma è di un gold che di più non si può
    Immagine:

    29,95*KB
    Le ragazze sono sempre molto indaffarate in operazioni di scavo:

    62,72*KB

    62,74*KB

    81,79KB

    63,43KB

    67,32KB

    64,76KB

    64,8KB

    Avevo in testa di riempire la parte alta della vasca con qualche poecilide, anche per dare "tranquillità" ai conchigliofili, ma (seconda tentazione), quando ho avuto la possibilità di accaparrarmi questi sette giovani Paracyprichromis brieni Chituta la mia forza di volontà non ha retto, nonostante le dimensioni della vasca. Spero che in futuro almeno un trio ci stia decentemente...

    Immagine:

    162,23KB
    Immagine:

    139,51KB
    Immagine:

    154,84KB
    Immagine:

    142,86KB
    Immagine:

    149,11KB
    Immagine:

    125,44KB
    Immagine:

    169,09KB
    A proposito, qualcuno mi sa dire a che taglia i maschietti iniziano a perdere la bella colorazione della dorsale?

    Nella terza puntata la vasca di "supporto", con gli esemplari temporaneamente isolati.
    Armando

    Socio AIC n. 273

  8. #8
    Sempre presente L'avatar di marcello81
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Modena, Modena, Emilia Romagna.
    Città
    Modena
    Regione
    Emilia Romagna
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    1,278
    Veramente complimenti!!![:n011]
    Perdonate la mia ignoranza, ma puoi specificare per esteso il nome dell'ultima foto?Grazie...
    Marcello.
    Socio AIC n. 1276.

  9. #9
    Sempre presente L'avatar di marcello81
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Modena, Modena, Emilia Romagna.
    Città
    Modena
    Regione
    Emilia Romagna
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    1,278
    Intendo l'ultima delle prime foto...
    P.(?)Nigripinnis...
    Marcello.
    Socio AIC n. 1276.

  10. #10
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742
    Paracyprichromis
    Armando

    Socio AIC n. 273

  11. #11
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742
    Terza e ultima parte della fatica (rischio di intasare il server dell' AIC ).....

    L'ultima femmina di vittatus, da conservare con cura in attesa di trovare dove farla accoppiare..
    Immagine:

    169,27KB
    Immagine:

    146,22KB

    Uno dei 7 piccoli (1,5 cm) sumbu "shell"
    Immagine:

    133,66KB

    ed il "maschione" occellatus, con la sua nuova amichetta [?], una sumbu"shell" di una nidiata precedente :

    Immagine:

    152,4KB

    Immagine:

    155,07KB

    Immagine:

    172,88KB

    Per concludere una bella soddisfazione: durante le "riprese" di ieri sera ho notato che intorno alla conchiglia di una delle femmine gironzolavano 3 microscopici avannotti [8D], di cui sono riuscito ad immortalarne uno.
    Immagine:

    167,95KB
    Immagine:

    152,59KB
    Chissà se il maschione aveva colpito prima della cattura o se il (non certo) maschietto sostitutivo si è già dato da fare !
    Armando

    Socio AIC n. 273

  12. #12
    Sempre presente L'avatar di Antonio87
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    napoli, Napoli, Campania.
    Città
    Napoli
    Messaggi
    2,369
    Che dire stupendi bravo armando.....chissà se un giorno ti seguirò a ruota [8D].I para sono stupendi,
    Antonio Cascella "Meglio un duboisi oggi che un moori domani"

  13. #13
    Moderatore
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    rivoli, Torino, Piemonte.
    Città
    Rivoli TO
    Regione
    Piemonte
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,105
    A68 ha scritto:

    marcAzzurro ha scritto:

    .....solo avrei scelto solo specie più propriamente da shell-bed, nella mischia non vedo bene gli speciosus (è solo una questione di ambiente naturale non posso dare giudizi pratici...), brevis che secondo me soffrono la comunità proprio perché in natura occupano gusci isolati e non credo riescano a competere con altre specie...
    Hai perfettamente ragione, il progetto iniziale prevedeva Altolamprologus, le 2 specie di Telmatochromis, i multi che ho nella vecchia vasca e (se li avessi trovati) i brevis "karilani", che dovrebbero essere dei brevis "anomali".....ma poi mi son fatto tentare. In ogni caso è una vasca temporanea e sperimentale, che verrà poi sostituita da una più "fresca" (e spero di rosicchiare qualche centimetro ancora), dove potrò effettuare qualche aggiustamento nella popolazione.
    i brevis karilani sono una versione più piccola mi sembra di ricordare? più legati ai letti ad alta densità di gusci

    complimenti anche per la seconda vasca!
    Marco Raimondo - socio AIC n. 1365

  14. #14
    Sempre presente L'avatar di mamo96
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Travacò siccomario, Pavia, Lombardia.
    Città
    Travacò (PV)
    Regione
    Lombardia
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    694
    Veramente senza parole[]
    Armando sono tutti stupendi ( i miei preferiti sono i gold e gli altolamprologus). Anche i para sono un bel colpo. Complimenti

  15. #15
    Moderatore L'avatar di paolo poloni
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    castelfranco veneto, Treviso, Veneto.
    Messaggi
    1,502
    Armando bellissimo reportage ......solo ti lasci tentare un pò troppo per la prima vasca ce ne vorrebbero 3 ...va visto che stai sperimentando
    va benissimo cosi.[^]
    SOCIO AIC N° 1005

  16. #16
    Moderatore L'avatar di A68
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Località
    Bolzano, BZ, Trentino - Alto Adige.
    Città
    Bolzano
    Regione
    Trentino Alto Adige
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,742
    marcAzzurro ha scritto:

    ....i brevis karilani sono una versione più piccola mi sembra di ricordare? più legati ai letti ad alta densità di gusci
    Secondo il buon Ad sono la specie di brevis più piccola, forse il più piccolo ciclide del lago. Il fatto di vivere su letti di conchiglie fortemente calcificati (perciò non sotterrabili e con le entrate più strette) li dovrebbe aver portati a vivere in modo diverso dagli altri brevis: più a contatto con gli altri e maschio e femmina in gusci separati.

    mamo96: spevo avresti apprezzato . Alto e gold potrebbero essere una buona accoppiata anche per la tua vasca, magari partendo da esemplari giovani.

    paolo poloni: per penitenza adesso ramadan totale....sospendo gli acquisti a tempo indeterminato
    Armando

    Socio AIC n. 273

  17. #17
    Moderatore
    Data Registrazione
    Apr 2010
    Località
    rivoli, Torino, Piemonte.
    Città
    Rivoli TO
    Regione
    Piemonte
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    2,105
    nella mia vasca dei multifasciatus 80 x 40, dopo una sfoltita e aggiunta di gusci volevo inserire dei temporalis secondo te Armando si può fare?
    Marco Raimondo - socio AIC n. 1365

  18. #18
    Moderatore L'avatar di NicolòArmagni
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Località
    Noceto, Parma, Emilia Romagna.
    Messaggi
    2,529
    Tutto davvero molto bello.......ricordo che quando avevo i sumbu ne sfornavano a decine, ma faticavo a farli diventare adulti.......
    Mentre gli speciosus che presi da Buscher al congresso di qualche anno fa, si menavano di brutto..........ho capito dopo che avevo avuto il c..o di avere 6 maschi[}]
    Nicolò Armagni

    socio aic n° 562

  19. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Rimini, Emilia Romagna.
    Città
    Rimini
    Regione
    Emilia Romagna
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    876
    complimenti armando bel reportage e bei pesci..... i miei preferiti sono gli ocellatus gold e i sumbu... e belle foto..

  20. #20
    Sempre presente L'avatar di Wisemen
    Data Registrazione
    Dec 2008
    Località
    Terni, Terni, Umbria.
    Città
    Terni
    Regione
    Umbria
    Nazione
    Italia
    Messaggi
    603
    molto bello. Tutto, molte specie nella prima vasca che forse hanno causato la comparsa della vasca d'appoggio, ma la seconda è un gioiellino. Posso conoscerne le misure??
    Riccardo Conti

    socio AIC n.1407

Discussioni Simili

  1. idea per conchigliofili
    Di marcAzzurro nel forum Ciclidi Tanganica
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 05-12-2010, 19:49
  2. Nuovo libro "conchigliofili"
    Di A68 nel forum Libri, pubblicazioni, recensioni
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 20-09-2010, 16:53
  3. Cerco compagni per i miei conchigliofili
    Di aparenti nel forum Ciclidi Tanganica
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 14-04-2005, 08:01

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •